Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 3 Luglio 2020

Il primo atto della scrittura di una sceneggiatura è il più eccitante, ma può essere il più difficile da scrivere! Cominciare uno script significa vedere le nostre idee prendere vita e anche corpo in futuro sul piccolo o grande schermo

Boogie Nights

Il primo atto della scrittura di una sceneggiatura è il più eccitante, ma può essere il più difficile da scrivere! Cominciare uno script significa vedere le nostre idee prendere vita e anche corpo in futuro sul piccolo o grande schermo. Ecco alcuni suggerimenti.

Il primo atto della tua storia dovrebbe renderti più eccitato ... ma può essere il più difficile da scrivere! La ragione per cui entriamo nella scrittura è vedere le nostre idee prendere vita... speriamo, un giorno, sul grande e / o piccolo schermo.

È un viaggio folle pieno di alti e bassi, ma quei salti si sentono meglio di qualsiasi altra cosa al mondo. Per arrivare a quel momento, c'è molto lavoro da fare. Ogni viaggio inizia con il primo passo e ogni storia inizia con il primo atto. Oggi vogliamo ripassare ciò che è previsto nel primo atto e come si può superare l'impasse dell'inizio per arrivare ai prossimi due atti. Guarda questo video di Campfire Technology e parliamo dopo il salto!

Parliamo del primo atto nella narrazione Nella sceneggiatura, parliamo molto della struttura in tre atti. Ecco quanti film sono così disposti. Gli atti della storia si riferiscono al flusso e riflusso degli eventi che accadono. All'inizio della storia, ci sono alcune aspettative che devi impostare per attirare produttori, registi, talenti e finanziamenti. Se non li colpisci, la tua sceneggiatura è sostanzialmente un fiasco. Quindi cosa deve succedere nell'atto primo?

Ci sono molte cose da cercare all'inizio, come presentazioni di personaggi e descrizioni di scene forti. Principalmente ciò che uno dovrebbe fare è impostare il nostro mondo e far muovere la nostra storia. L'atto uno deve essere breve; vuoi afferrare il lettore dalle pagine iniziali e farlo avanzare nella storia. Un atto confuso farà vagare la mente del lettore, e poi sarà annoiato. 

Principalmente, vogliamo sapere quale sarà la storia. L'atto uno dovrebbe spingere ciò che la linea di fondo promette. Stiamo cercando di incontrare i personaggi, capire i loro problemi e desideri in questo mondo e capire il loro obiettivo. 
Una volta che abbiamo tutto ciò, vogliamo vedere la serie di eventi che li spingono fuori nel mondo. Non è una cosa folle. Il più delle volte, quando stiamo inventando sceneggiature o storie, conosciamo tutte queste cose, ma tu vuoi anche far conoscere al pubblico tutto ciò. 

Diamo un'occhiata ad alcuni esempi per vedere come lo fanno i professionisti. Esempi del primo atto Pensa a un film come Boogie Nights. Quando incontriamo Dirk Diggler è un lavapiatti di 17 anni con alcune capacità fisiche e una madre violenta. Scopriamo che sono gli anni '70, che il suo grande desiderio è quello di diventare una star e che ha un appeal sulle donne.

All'interno di questo atto, abbiamo avviato Dirk nel suo viaggio. Sua madre lo butta fuori e trova la sua strada nel settore della pornografia, mandandolo così in un viaggio schiacciante con molte lezioni oscure. Ma nulla di tutto ciò può accadere senza le motivazioni del primo atto. In questo modo crediamo a quello che succederà dopo.

 

Ok, abbiamo iniziato al buio, ma recitare è importante in ogni film che si rispetti. Pensa alla commedia di Amy Schumer I Feel Pretty (Come ti divento bella). È un film sensazionale con una premessa divertente. Una donna con una bassa autostima sbatte la testa durante una lezione di allenamento e inizia a pensare a se stessa. Scoprendo così nel corso del film che c'è più autostima di quanto sembri. Ma nel primo atto, si tratta di incontrare qualcuno con molte cose da offrire. Qualcuno che ha bisogno del mondo per vederla in un certo modo, ma non sa come raggiungerlo. Abbiamo anche impostato il tono e la posta in gioco. Ha bisogno di qualcosa dalla vita e potrebbe non trovarla mai se non trova se stessa.

Infine, diamo un'occhiata a un film come The Invisible Man. È un film horror che deve fare alcune cose. Innanzitutto, dobbiamo impostare un tono spaventoso. Dobbiamo anche parlare di come potrebbero accadere cose orribili nella storia. Quindi, creare un antagonista che può diventare invisibile. Vediamo il personaggio di Elisabeth Moss sgattaiolare fuori da una casa e sgattaiolare via da un ragazzo che è offensivo e terribile.

Incontriamo anche i suoi amici e la sua famiglia che entreranno a far parte di questo viaggio. Tutti i piccoli personaggi che diventeranno vittime e le persone che colorano la sua vita. Queste relazioni sono importanti perché costruiscono su chi può fare affidamento in atti successivi e che possono diventare danni collaterali in questa storia. Quindi la prossima volta che ti siedi per scrivere il primo atto, pensa a:

1.) tutti i dettagli che il pubblico deve conoscere per capire la storia, e 

2.) ciò che li rende così bravi e che vuoi continuare a guardare e leggere ciò che verrà dopo. 

Hai domande? Lasciali nei commenti. Qual è il prossimo? Ottieni il nostro eBook di sceneggiatura gratuito! Gran parte di ciò di cui stiamo parlando su No Film School quando si tratta di sceneggiatura è sintetizzato nel nostro nuovo eBook. Ti aiuta anche a guidare attraverso un piano di scrittura di 10 settimane che porterà a termine la sceneggiatura.

(Fonte: No School Film)

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Per condividere o scaricare questo video: TV Animalista