Ritratto di Claudio Mundo
Autore Claudio Mundo :: 18 Aprile 2015

C'è n'è per tutti i gusti e le generazioni: dalla ex "Playboy" Amanda Lepore all'icona del country Dolly Parton, passando per Priscilla Presley e Megan Fox. Ma il fuori classifica è dedicato al "re del pop" Michael Jackson

Daryl Hannah

Nello show-biz, si sa, i valori estetici sono fondamentali: per chi è insicuro del confronto con la concorrenza, il ricorso al bisturi appare come un’utopica iniezione di fiducia e autostima. Spesso però si sono combinati disastri. Grazie al portale Buzzlie, che affronta spesso di petto questi "spinosi" argomenti, diamo uno sguardo a 15 dive che hanno deliberatamente deciso di rovinarsi i connotati, in modo più o meno consapevole:

1. Amanda Lepore. Nota transessuale e modella statunitense, è la regina della chirurgia plastica sin dall’età di 19 anni. Fu musa del fotografo David LaChapelle e coniglietta del Playboy francese. Cameo in Zoolander di Ben Stiller.

2. Donatella Versace. Anche per lei una comparsata in Zoolander (2001). Ha dato tanto alla moda, forse un po’ autolesionista col suo proprio corpo.

3. Daryl Hannah. La bellissima replicante di Blade Runner ha fatto delle pessime scelte chirurgiche. Un vero peccato.

4. Amanda Bynes. Starlette statunitense, non ha neanche 30 anni ma ha già combinato parecchi disastri.

5. Renee Zellweger. La nostra Bridget Jones è cascata anche lei in questa piccola tentazione del ritocco, ma per fortuna ha ancora un elegante decoro.

6. Lindsay Lohan. Decoro, dicevamo. Concetto evidentemente lontanissimo dalla 30enne modella attrice statunitense.

7. Megan Fox. Resta decisamente avvenente, ma ha perso la freschezza dei lineamenti con cui l’avevamo conosciuta: oggi dimostra molto più dei suoi 30 anni.

8. Janice Dickinson. Ex supermodella degli anni Settanta. Per lei, il più classico dei “no comment”.

9. Carrot Top, al secolo Scott Thompson. Ops, è il turno di un uomo. Noto per i suoi abusi chirurgici, testimonianza che per i maschietti è meglio lasciar perdere.

10. Dolly Parton. Icona mondiale della musica country statunitense, anche per le sue forme “extra-large”. Peccato che gli anni passano!

11. Joan Rivers. Comica statunitense, a far ridere sono le sue scelte estetiche.

12. Priscilla Presley. Un cognome del genere è pesante da portare. Ma la figlia di Elvis poteva trattarsi meglio.

13. Kim Novak. Da modella a attrice. Dagli anni Sessanta al terzo millennio. Per La donna che visse due volte spendiamo un altro “no comment”.

14. Jocelyn Wildenstein. Un vero e proprio massacro dato dall’eccesso di vita mondana.

15. Lil’ Kim. Per la rapper Usa una sola domanda: perché?

Ci regaliamo un fuori classifica: Michael Jackson. Una vita travagliata e sofferta. Se si fosse concentrato di più sulla sua musica, il "re del pop" sarebbe forse oggi ancora in tour.

Lil' Kim Michael Jackson Jocelyn Wildenstein Kim Novak Priscilla Presley Joan Rivers Dolly Parton Carrot Top Janice Dickinson Donatella Versace Amanda Lepore Lindsay Lohan Renee Zellweger Amanda Bynes

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box