DOMINION

 
Video Dominion
Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 25 Agosto 2016

Da Vanessa Hudgens a Dakota Fanning, ecco le attrici che hanno voluto scrollarsi di dosso lo stereotipo della ragazza acqua e sapone con dei ruoli particolarmente forti e incisivi

Spring Breakers

Per gli occhi dell'americano medio sono delle ragazze acqua e sapone simbolo di candida dolcezza color caramello e odor marshmallow, ma evidentemente, certe attrici hollywoodiane non volevano proprio più rimanere rinchiuse in questa visione stereotipata, scegliendo infine di rompere la bolla d'illusione con dei ruoli particolarmente ben lontani dalla loro immagine. 

Pensiamo, ad esempio, a Spring Breakers di Harmony Korine, che ha preso 2 icone Disney come Vanessa Hudgens e Selena Gomez per immergerle nella lisergia più intrippata: da immagini perfette e family friendly, le due attrici sono diventate ammiccanti, sexy in maniera indicibile, deliranti gangster mentre si scatenano tra le spiagge americane in cerca dello sballo definitivo.

Che dire, poi, di Reese Witherspoon in Wild di Jean-Marc Vallée? Per quanto abbia vinto l'Oscar per Walk the Line di James Mangold, l'audience statunitense la riteneva ancora la giovane ragazza un po' svampita di La rivincita delle bionde; qui, invece, non solo la vediamo nei panni di un personaggio in crisi esistenziale, ma ci regala pure una scena di sesso in cui si mostra esplicitamente senza veli! 

Di certo, molti saranno rimasti particolarmente colpiti anche dalla performance di Anne Hathaway in Les Miserables di Tom Hooper: sapevamo già che Anne fosse brava, ma fino ad allora i suoi film più celebri erano Il diavolo veste Prada e Pretty Princess, pellicole senza shock e adatte per un pubblico di tutte le età: nel musical sopracitato, invece, veste i panni di una donna martoriata e immersa nella disperazione, una sopravvissuta (ancora per poco) che urla tutto il suo lacerante dolore all'occhio della cinepresa. Ad arrivare, giustamente, è una pioggia di premi tra cui l'Oscar.

[Leggi anche: Attrici ricordate solo per una scena di nudo in film famosi]

Infine, impossibile non citare l'ex bambina prodigio Dakota Fanning, che nel 2007 è uscita col controverso Hounddog di Deborah Kampmeier, in cui viene brutalmente stuprata. Potete immaginare la reazione shockata dell'audience, che magari giusto il giorno prima aveva visto la Fanning in film totalmente differenti come La tela di Carlotta o Dreamer – La strada per la vittoria: il salto, insomma, è stato forte e intenso. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box