Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 28 Maggio 2016

Bisogna avere un certo fegato per scegliere di tuffarsi nel fantasy, non proprio il genere prediletto dal cinema italiano. Ad averci provato è l'emergente aostano Fabio Cento con "Gorchlach: the legend of Cordelia"

Gorchlach: the legend of Cordelia

Bisogna avere un certo fegato per scegliere di tuffarsi nel fantasy, non proprio il genere prediletto dal cinema italiano. Le major nostrane non vogliono rischiare (e il non esaltante ricavato de Il racconto dei racconti di Matteo Garrone non migliorerà la situazione) e gli autori più rinomati hanno le mani legate: per questo, il compito di salvarci sarà affidato ancora una volta ai giovani indipendenti là fuori. 

Ci ha provato l'emergente aostano Fabio Cento, che da tempo sta lavorando su una serie fantasy intitolata Gorchlach: the legend of Cordelia. Spiega la sinossi: “Interamente ambientata tra Francia e Italia, dedicata alla televisione, prende come modelli di riferimento la saga di Indiana Jones e quella di National Treasure ruotando attorno a un oggetto dal nome arcano e dal destino incerto, il “Gorchlach”. Antico manufatto esoterico di origine celtica, testimone dello scorrere delle ere tra le montagne e fulcro dell’articolata storia, il Gorchlach ricondurrà i due protagonisti Guglielmo Corsaris (Federico Mariotti) e Rachel Blackwood (Alice Lussiana Parente) a un viaggio che li porterà a scoprire segreti celati da secoli, che si credevano solo leggende”.

[Leggi anche: In arrivo a noleggio "Zero Bagget" di Michele Coppini, indie italiano realizzato col cellulare]

Lo show, ambientato tra passato e presente, prevede 6 episodi totali, di cui Cento è riuscito a realizzare il primo dopo ben 4 anni di duro lavoro tra piccoli contribuiti privati e non. Concepito in maniera assolutamente indipendente, obiettivo di Gorchlach è ovviamente trovare eventuali finanziamenti per completare la stagione. Il pilota è già stato mostrato al Cartoomics di Milano e al FantaFestival di Roma, ma il team intende proseguire il giro verso altri eventi per avere ulteriori feedback da pubblico e stampa. Noi gli facciamo i migliori auguri, e vi lasciamo qui col trailer di presentazione:

Categorie generali: 

Facebook Comments Box