Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 4 Settembre 2016

Ieri la nota bibbia dello spettacolo Variety ha subito un attacco informatico da parte del gruppo di hackers OurMine

OurMine

Per mezza giornata la direzione del noto magazine di spettacolo Variety, deve aver sudato freddo. Infatti, ai sottoscrittori della rivista, nonché ai semplici iscritti alla mailing list sono arrivate insistenti mail. C'era scritto questo: "Hacked By #OurMine – Read The post!! [Important.]"

Mentre le mail continuavano ad infastidire i poveri utenti, Variety ha lanciato un comunicato in cui si scusava dell'accaduto.

Per fortuna il gruppo OurMine, responsabile dell'attacco, è abbastanza inoffensivo, anche se non sappiamo quali saranno i risvolti legali, poiché si tratta sempre di un'invasione arbitraria... OurMine è un gruppo di hackers che ha già colpito altri soggetti come lo stesso attore Channing Tatum, spingendosi fino a Facebook di Mark Zuckerberg, il fondatore di Wikipedia Jimmy Wales ed altre pubblicazioni tra cui TechCrunch.

OurMine si limita a "rendere consapevoli" le vittime della necessità di rendere sicuri i siti vulnerabili dagli attacchi informatici con tanto di sito ufficiale raggiungibile dai potenziali clienti che hanno bisogno di eventuali servizi per proteggere i loro dati. OurMine non fa andare in crack un sito, né sottrae dati privati.

Per questo stamattina Variety ha rassicurato i suoi utenti che nessun dato privato è stato sottratto dai suoi archivi. Resta il fatto che l'azione di OurMine è una forma fin troppo aggressiva di promozione e marketing, al limite della legalità...

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box