Ritratto di Luca Carbonaro
Autore Luca Carbonaro :: 9 Novembre 2016

La nuovissima serie TV targata HBO, "Westworld", da molti definita il successore spirituale di "Game of Thrones", sta dominando gli ascolti televisivi. Ma cosa accadrebbe se questa serie fosse ambientata nel mondo di "Ritorno al Futuro"?

Westworld e Ritorno al futuro

In attesa che Game of Thrones faccia il suo ritorno sugli schermi, il prossimo anno, il network americano HBO sta dominando gli ascolti televisivi grazie a Westworld, nuovissimo show prodotto da Jonathan Nolan e Lisa Joy.

Lo scrittore comico Todd Spance ha deciso di realizzare un sapiente video montaggio che unisce il trailer della serie con alcuni spezzoni di Ritorno al Futuro: Parte Terza. Il risultato finale è abbastanza esilarante e ben riuscito, e mostra alcuni spezzoni di Marty McFly e Doc Brown alle prese con il vecchio West. Potete visionarlo qui di seguito:

Dopo aver visto questo esilarante video possiamo affermare, in tutta onestà, che il personaggio di Mad Dog Tannen si troverebbe benissimo nella prima iterazione di Westworld. Vi ricordiamo che la serie ha debuttato in America lo scorso 2 ottobre e in Italia il 10 dello stesso mese, su Sky Atlantic. Al momento sono state mandate in onda ben sei puntate.

Questa la sinossi ufficiale di Westworld: In una sorta di intersezione tra le sorprendenti promesse del futuro prossimo e un passato tanto primitivo quanto distopico, un mondo dove qualsiasi appetito - non importa quanto nobile o depravato - può essere appagato, il caos esplode in un avveniristico parco a tema dove le attrazioni principali sono robot estremamente realistici creati per intrattenere, quando un virus manda questi ultimi fuori controllo mentre un misterioso antagonista conduce una ricerca pericolosa e complessa. Il Dott. Robert Ford, il brillante, taciturno e complicato direttore creativo di Westworld, lotta per riportare la situazione alla normalità.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Video Dominion