Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 21 Luglio 2014

Fino al 15 dicembre 2014 sarà possibile inviare il proprio lavoro al Rome Independent Film Festival, che ospiterà - tra il 10 e il 18 aprile 2015 - più di 150 opere cinematografiche. 7 sezioni aiuteranno opere prime e nuove talenti a mettersi in luce

RIFF 2015

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni al Rome Independent Film Festival 2015, che si terrà nella città capitolina dal 10 al 18 aprile del prossimo anno presso il Nuovo Cinema Aquila. Sarà possibile iscriversi e inoltrare le proprie opere entro il 15 dicembre 2014 e partecipare così alla quattordicesima edizione del festival indipendente romano. Il RIFF è un'occasione importante per tutti i cineasti italiani che ambiscono a un'anteprima nazionale da presentare; inoltre c'è la sezione New Frontiers che da quasi dieci anni dà opportunità a prime opere o a seconde opere di avere un palcoscenico bene in vista, con l'obiettivo di scoprire e lanciare nuovi talenti del cinema. Infatti i vincitori vedranno il loro film all'interno di una programmazione apposita presso il Nuovo Cinema Aquila di Roma.

Novità dell’edizione 2015 è il nuovo contest SOS - Short Online Streaming -, che si svolgerà esclusivamente sul web in simbiosi con il festival: esclusivamente pensato per i cortometraggi, SOS sarà ospitatao sul sito romefilmmarket.com, dove il cortometraggio più votato vincerà un contratto per la dstribuzione VOD, cioè video on demand, di ben 1000 euro. Inoltre, sempre sul sopracitato portale, tutti i film presentati al Rome Independent Film Festival saranno visibili in formula VOD una volta terminata la manifestazione.

L'altissimo numero di opere presentate sarà oltre 150, che saranno divise nelle sette sezioni Feature Films (lungometraggio italiano e internazionale), New Frontiers (opera prima), Documentary Films (italiano e internazionale), Short Films (italiano e internazionale), International Student Films (scuole di cinema), Animation (animazione) e Screenplays & Subject (sceneggiature & soggetti). I RIFF Awards consegnati ai vincitori toccheranno il valore di 50.000 euro. L'evento è organizzato con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - DGC e il contributo dell’Assessorato alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio.

La crescita del RIFF, anche dal punto di vista degli apprezzamenti, nel corso degli anni è la dimostrazione della serietà dell'evento, che sta diventando uno dei principali appuntamenti cinematografici dell'anno romano.

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Video Dominion