Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 15 Giugno 2014

Eric Garcetti, sindaco di Los Angeles, ha lanciato una campagna multimediale per convincere George Lucas a costruire il suo museo nella città californiana. Questo museo non riguarderà solo Star Wars, ma tutta la storia delle arti visive

L'immaginario di George Lucas in un museo sulle arti visive

Un museo dedicato all'arte visiva concepito da George Lucas? Potrebbe trovare vita a Los Angeles. A volerlo fortemente è il sindaco della città, Eric Garcetti, che sogna di vederlo costruito nel parco esposizioni della città, di fianco ad altri musei come la National History Museum of Los Angeles County e la California Science Center. La zona è inoltre a pochi passi dall'Università della Southern California, che comprende la Scuola di Cinema che Lucas ha contribuito a ristrutturare nel 2009. 

Garcetti non è il solo a volere fortemente il museo nella propria città. Infatti, anche diversi politici di Chicago e San Francisco stanno cercando di convincere il celebre padre di Star Wars, Guerre Stellari. Stando alle previsioni infatti, la città che ospiterà il museo riceverà milioni di visite turistiche in più ogni anno, data la fama della saga creata dal regista, che dal 1977 continua a guadagnarsi sempre più ammiratori e nerd. 

Oltre ad aver mandato una lettera direttamente a casa del regista, Garcetti ha iniziato una campagna multimediale per incoraggiare gli abitanti di Los Angeles a usare l'hashtag #WhyLucasInLA, spiegando i motivi per cui il museo dovrebbe essere costruito nella città californiana. In caso la venue fosse selezionata, Garcetti sarebbe disposto ad abbattere parte del Los Angeles Memorial Sports Arena per fare spazio alla nuova struttura. Insomma, il politico pare veramente convintissimo, e d'altronde, L.A rimane tra le città più cinematografiche di tutti gli Stati Uniti: oltre a Hollywood, qui ci sono alcuni degli Studios più potenti e rinomati del mondo.

Il museo di George Lucas conterrà non solo le memorabilia della propria carriera e di Star Wars, ma sarà un vero castello che affronterà il cinema e l'arte nella sua totalità storica. Spiega l'autore: “Voglio creare un posto accogliente dove figli, genitori e nonni possano fare esperienza di tutto, da grandi illustratori come Rockwell, N.C Wyeth e Maxfield Parrish, fino all'arte dei fumetti e dei libri per bambini, assieme a mostre sul mondo della moda, del cinema e delle arti digitali”.

Nel frattempo, cresce sempre più l'attesa per i nuovi episodi di Guerre Stellari, attualmente in produzione dalla Disney. Ultima news è che Harrison Ford ha subito un infortunio. Chissà, forse cercava ancora di fare le mosse alla Han Solo, scordandosi che però sono passati diversi decenni dall'ultima volta..

Categorie generali: 

Facebook Comments Box