Fai l'Abbonamento Annuale Completo al canale di informazione libera

Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 12 Giugno 2016

Il pubblico non sembra soddisfatto e gli ascolti sono bassi per questa serie targata Fox che si ispira a “Twin Peaks”

Wayward Pines

Wayward Pines è una delle serie tv targata Fox che in inglese potremmo chiamare “summer serie”. Fa infatti parte del palinsesto estivo statunitense ed è giunta alla seconda stagione, iniziata solo qualche  settimana fa.

La prima – trasmessa in Italia sempre da Fox dal maggio 2015 – aveva ricevuto buoni riscontri sia da parte del pubblico che della critica, ma a quanto pare le cose stanno andando un po’ diversamente per le nuove puntate.

Secondo il sito TVLine, infatti, l’ultimo episodio ha registrato “solamente” un’audience di 2.4 milioni, numeri che ovviamente bisogna rapportare alla popolazione degli Stati Uniti. Considerando ormai la fragmentazione immensa del panorama televisivo contemporaneo e il fatto che sia in arrivo la bella stagione, i dati non sarebbero disastrosi, ma la produzione è preoccupata per il fatto che l’anno scorso la terza puntata era stata molto più seguita, registrando 4 milioni di telespettatori.

Wayward Pines era stata inizialmente concepita come una miniserie, ma visti i buoni risultati poi la Fox aveva deciso di investire su una nuova stagione che però sembra non soddisfare il pubblico.

Si tratta della trasposizione di un’omonima trilogia di romanzi che Blake Crouch ha scritto fra il 2012 e il 2014 e racconta la storia di Ethan Burke, un agente dell’United States Secret Service che in seguito ad un incidente stradale si risveglia in una cittadina dell’Idaho. Dopo qualche ricerca il protagonista si accorge che l’intera popolazione di Wayward Pines è imprigionata all’interno della città tenuta in costante controllo da un circuito di telecamere di sorveglianza. 

Se il protagonista della prima stagione era stato Matt Dillon, nella prossima vedremo in azione Jason Patric nei panni del dottor Theo Yedlin, un chirurgo che si ritrova ad avere a che fare con il capo della Prima Generazione e il leader dei ribelli.

[Leggi anche: "Wayward Pines": il mistero si riaccende nel trailer della seconda stagione]

Se siete appassionati  della serie vi converrà contribuire ad alzare lo share perché se le cose continueranno in questo modo è molto probabile che una terza stagione non vedrà la luce. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Per condividere o scaricare questo video: TV Animalista