Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 8 Gennaio 2016

La 20th Century Fox vuole assolutamente avere Guillermo Del Toro come regista del suo nuovo progetto, un remake dello sci-fi "Viaggio allucinante" diretto da Robert Fleischer nel 1966

Guillermo Del Toro

Gioiscano i fan di Guillermo Del Toro, autore cult di rinomate pellicole come Il labirinto del fauno, Blade II, Hellboy e Pacific Rim. Il nostro, infatti, potrebbe presto dirigere un remake di Viaggio allucinante, piccolo sci-fi cult del 1966 girato da Robert Fleischer e interpretato da Stephen Boyd, Raquel Welch, Edmond O'Brien, Arthur O'Connell e Donald Pleasance. 

La trama della pellicola è di quelle tipicamente retrò e fuori tempo massimo: uno scienziato va in coma, e per salvarlo, degli scienziati dovranno entrare nel suo corpo per aggiustare i problemi interni. Ma come riuscirci? Ovviamente, con l'aiuto di un marchingegno capace di rimpicciolire persone e oggetti! Così, un gruppo di esperti a bordo di un sottomarino si riduce fino a diventare microscopico, iniettandosi poi dritto fra le vene del professore: i problemi e le complicazioni, però, non tarderanno ad arrivare. 

Una prima versione della sceneggiatura è ormai pronta, e porta niente di meno che la firma di David S. Goyer, già penna di rinomate pellicole come Batman Begins di Christopher Nolan, Man of Steel di Zack Snyder, Dark City di Alex Proyas e dello stesso Blade II di Del Toro. Tra i produttori, invece, troviamo addirittura il grande James Cameron, l'uomo dei blockbuster e dei grandi record al botteghino.

[Leggi anche: Come James Cameron ha salvato il padre di Guillermo Del Toro da dei rapitori messicani]

In attesa di scoprire se Del Toro accetterà il compito, ricordiamo che tra i suoi prossimi progetti figura anche una trasposizione del Pinocchio di Collodi in versione animata stop-motion, senza ovviamente dimenticarsi del (sempre meno probabile) sequel di Pacific Rim

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Video Dominion