Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 4 Ottobre 2016

"Moda mia", il secondo film di Marco Pollini, al via le riprese in Sardegna da ottobre

Pino Ammendola e Marco Pollini

Marco Pollini (Ahora! Film), al suo secondo lungometraggio dopo Le Badanti, presentato al prestigioso Marchè Du Film del Festival di Cannes, presso il Festival di Venezia 2015 e selezionato in visione al “XIII CINEMA ITALY MIAMI”, si appresta a iniziare le riprese di Moda mia, in Sardegna, nella prima settimana d'ottobre.

Le locations sono state scelte con estrema accuratezza e abbracceranno le zone di Arzachena, Canniggione Palau, particolarmente apprezzate dalla produzione per la bellezza ancora vergine e per la semplicità e leggerezza di movimento dei personaggi in uno spazio che nulla ha di artificioso.

Il film oltre a esaltare e valorizzare gli splendidi paesaggi, vedrà impegnate maestranze locali e attori sardi tra professionisti ed esordienti, potendo contare anche sul sostegno di aziende che parteciperanno per promuovere il proprio marchio, il tutto con il supporto logistico organizzativo della Fondazione Sardegna Film Commission.

Tra le aziende che collaboreranno al Film un'azienda agricola della Sardegna "Famiglia Orro" azienda multifunzionale e fattoria didattica fortemente legata al territorio e alle sue specificità: vitivinicole e agroalimentari; in particolare Il Vernaccia di Oristano prodotto simbolo del territorio regionale".

Il soggetto scritto e sceneggiato da Marco Pollini, basato su una storia vera, racconta le vicende di Giovannino, delicato e sensibile giovane sardo, alle prese con il suo sogno di divenire un giorno stilista di moda. Dovrà perseguire il suo obbiettivo scontrandosi con la ritrosia di un ambiente ostile e il disprezzo di un padre-padrone, Antonio, rozzo pastore dedito ai vizi che non è in grado di riconoscere ed apprezzare il talento del figlio.

Nel cast troviamo ancora una volta Pino Ammendola, che consolida la collaborazione con Marco Pollini, nel ruolo di Antonio, e i giovanissimi attori sardi Francesco Desogus, nel ruolo di Giovannino e Davide Garau in quello di Domenico. Saranno affiancati dall'apprezzato attore locale, l'86ene Gianpaolo Loddo, dalle cagliaritane Valentina Sulas e Margherita Margarita e in partecipazione speciale dal popolare giornalista Cesare Corda.

Anche la bellissima Melissa Satta ha confermato la sua presenza in un particolare cameo, a testimonianza del suo instancabile impegno nel promuovere i luoghi che l'hanno vista crescere e divenire la splendida e poliedrica professionista celebrata in Italia e all'estero.

“Sarà una sfida ricreare il contrasto tra l'opulento e sfavillante mondo della moda e una realtà rurale ancora legata alle tradizioni e al Folklore” - afferma Marco Pollini - “Ma i sogni non hanno confini e l'impegno premia sempre.” Le riprese proseguiranno in seconda battuta a Milano.

Sinossi: Un ragazzino di 16 anni, Giovannino, ha un sogno, lavorare nel mondo della moda. Frequenta un istituto tecnico artistico in Sardegna. Giovannino è figlio di un pastore, Antonio e di una madre depressa, Alice, che decide di lasciare la casa dopo i continui tradimenti del marito. È giugno e la scuola sta finendo. Giovannino deve occuparsi della casa e della sorellina di 8 anni Stella. Suo padre lo costringe a seguire le pecore e il terreno, trattandolo con disprezzo. Quando Giovannino, durante una sfilata amatoriale vince un premio con vestiti realizzati con materiale riciclato, capisce che ha l'abilità per continuare quella strada. Il ragazzino fa di tutto per lasciare il padre ed aiutare la sorella e la madre cercando di trovare il modo di arrivare a Milano.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box