ABBONATI AL CANALE DI INFORMAZIONE LIBERA DI MORRIS SAN

Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 29 Marzo 2021

Alla riunione degli azionisti della scorsa settimana, un investitore ha contestato l'amministratore delegato della Disney Bob Chapek per la lista nera della Disney di che mira a scovare ed eliminare i conservatori contrari alla nuova ideologia gender

Disney promuove ideologia gender

Alla riunione degli azionisti della scorsa settimana, un investitore ha contestato l'amministratore delegato della Disney Bob Chapek per l'uso improprio da parte della Disney di una lista nera che mira a scovare ed eliminare i conservatori all'interno dell'azienda. CitizenGo invita a sottoscrivere una petizione.

Guarda il filmato della riunione degli azionisti e ascolta la risposta di Bob Chapek - non è molto convincente!

Bob Chapek dice che vuole che la Disney "rappresenti valori che sono universali... valori di decenza... valori di rispetto".

Se fosse come dice lei, signor Chapek, perché la Disney continua a promuovere l'ideologia gender attraverso il suo marchio in film e programmi che sono visti da bambini di famiglie che non condividono questo tipo di "valori"?

Guardate come contestiamo la Disney e diciamo loro di smettere di produrre contenuti che promuovono l'ideologia gender per bambini.

Se Mr. Chapek è seriamente intenzionato a promuovere i valori universali di decenza e rispetto, allora deve ascoltare le voci di oltre un milione di membri di CitizenGO che chiedono che la Disney smetta di indottrinare i bambini con l'ideologia gender e rispetti le idee politiche dei conservatori.

Le restrizioni dell'anno scorso cominciano a diminuire e la Disney sta cercando di riaprire i suoi parchi, è il momento giusto affinché gli amministratori rassicurino le famiglie. Un tempo i parchi Disney e i suoi film rappresentavano un punto di riferimento per l'infanzia, un modo per costruire ricordi e vivere momenti cari nella spensieratezza e nella dolcezza dell'infanzia. Le famiglie vogliono essere in grado di trascorrere del tempo prezioso insieme ai propri figli, senza essere costretti a doversi sorbire in loro presenza di difficili e delicate questioni sulla sessualità, sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere, argomenti ideologici e politici per adulti.

Come è stato chiarito alla riunione degli azionisti, a meno che la Disney non riveda la sua politica, i suoi profitti ne risentiranno. I cinema rimarranno vuoti, i parchi saranno deserti e il merchandising Disney sarà buono solo per prendere polvere nei negozi.

Non è troppo tardi per la Disney. Come mamma, ma anche come attivista, esorto la Disney a ricominciare a produrre contenuti per famiglie e a rimuovere l'indottrinamento e la politicizzazione dell'ideologia gender all'interno del loro marchio.

“Valori universali” significa “valori condivisi da tutti”, e non solo da coloro che sostengono una visione del politicamente corretto.

Grazie per tutto ciò che fai

Caroline Farrow e tutto il team di CitizenGO

PS: Se ancora non l'hai fatto, firma e condividi la petizione diretta al CEO di Disney, affinché smettano di promuovere l'ideologia gender nei loro prodotti per bambini.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Per condividere o scaricare questo video: TV Animalista