Ritratto di Luca Carbonaro
Autore Luca Carbonaro :: 20 Ottobre 2016

"Westworld" è la nuova serie TV targata HBO e prodotta da Jonathan Nolan e Lisa Joy e, in molti, la stanno già definendo come l'erede spirituale di "Game of Thrones". Ecco le cinque cose più significative che abbiamo appreso, dal NY Comic-Con

Westworld

In occasione di un panel tenutosi al New York Comic-Con, i creatori di Westworld Jonathan Nolan e Lisa Joy, ed alcuni membri del cast come Thandie Newton, Jeffrey Wright, Ben Barnes e Jimmi Simpson hanno parlato del futuro della serie e di quello che gli spettatori possono apettarsi da questa prima stagione. Ecco le cinque cose che più sono state degne di nota:

1) Il cast dello show è all'oscuro di molte cose così come gli spettatori

Jonathan Nolan e Lisa Joy hanno deciso di mantenere segrete alcune parti della trama e di rivelare ben poco agli attori. Jimmi Simpson, l'attore che interpreta William, ha così commentato: " Adoro il loro processo di regia. Stanno costruendo una storia così brillante, complessa ed articolata e rivelano ben poco a noi attori. Soltanto quello che occorre per girare la scena in maniera ottimale ma per il resto non sappiamo molto della trama".

2) Gli incubi ricopreranno un ruolo fondamentale per il risveglio degli host

Thandie Newton, colei che interpreta Maeve Millay, ha spiegato come gli incubi ricorrenti degli host saranno un fattore decisivo per lo sviluppo della propria coscienza. Ecco el sue dihiarazioni: "Quando questi host iniziano a mettere assieme gli incubi come i pezzi di un puzzle, avranno una strana sensazione di libertà. Un impulso ignoto, terrificante ma estremamente liberatorio al tempo stesso

3) Jonah e Lisa hanno preso spunto da molti videogame per alcune tematiche dello show

Westworld è sicuramente influenzato dal genere sci-fi ma i produttori hanno ammesso di aver fatto numerose ricerche anche in campo videoludico. Nolan ha citato due pilastri come Grand Theft Auto e Red Dead Redemption per descrivere le esperienze dei visitatori all'interno del parco: "Mia moglie è la più noiosa giocatrice di GTA mai vista sulla faccia della Terra. Non ho mai visto nessuno, nella mia esperienza da gamer, che obbedisse alla segnaletica stradale".

4) Interstellar e Person Of Interest hanno permesso a Nolan di ampliare il suo range di conoscenza riguardo al mondo dell'intelligenza artificiale

Il dinamismo rappresentato dall'intelligenza artificiale ed il mondo umano ha colto l'interesse di Nolan quando quest'ultimo era al lavoro sulla serie TV Person of Interest e sull'acclamato film Interstellar, con Mattew McConaughey. Questi i suoi commenti: "Io e Joy siamo sempre stati interessati nella costruzione di un cocnetto di intelligenza artificale più dinamica e distribuita, e vogliamo compiere un passo avanzato in Westworld. La visione dei robot costretti ad assomigliare a noi umani e a comportarsi come noi, è un progetto che non abbiamo ancora affrontato e ne siamo rimasti affascinati".

5) Il profilo di Lisa Joy corrisponderebbe ad un cacciatore di taglie in Westworld

La produttrice ha deciso di effettuare il test di DiscoverWestworld per scoprire quale profilo avrebbe ricoperto se fosse esistita nel mondo di questa serie TV: "Quando ho fatto il test pensavo di essere dolce e brava, e di ottenere un risultato positivo. Invece il risultato è stato totalmente opposto e mi è uscito fuori che sarei un cacciatore di taglie perchè ho l'attitudine di una serial killer".

 

 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Video Dominion