Ritratto di Simona Carradori
Autore Simona Carradori :: 27 Agosto 2016

Si chiamerà semplicemente "Britney", e racconterà tutti gli episodi più significativi della vita della cantante, dall'adolescenza in cerca della fama fino al rinnovato successo dopo il periodo di depressione. Natasha Basset interpreterà la popstar

Britney

Secondo quanto riportato da TV Line, pare che Lifetime Network - con la produzione di Asylum Enteirtainment - stia progettando di realizzare un biopic nientemeno che su Britney Spears, una delle icone pop che con gli alti e bassi della sua carriera è stata tra le più influenti degli anni 2000.

Il biopic si chiamerà semplicemente Britney, e pare che per il ruolo della cantante sia stata ingaggiata la giovane attrice Natasha Basset, già comparsa nel film dei fratelli Coen Ave, Cesare! nei panni di Gloria DeLamour. Per il momento non sono ancora noti altri nomi che faranno parte del cast, ma pare che a dirigere il film - su una sceneggiatura di Anne-Marie Hess, autrice e regista del nuovo Good After Bad - sarà Leslie Libman, già nota per alcuni episodi di NCIS, The Vampire Diaries e The Originals.

[Leggi anche: I 10 video musicali più sexy mai realizzati]

Lifetime Network sembra avere le idee molto chiare su quali periodi ed eventi importanti della vita di Britney saranno inseriti e sviluppati nel biopic. Secondo quanto dichiarato, la storia seguirà la giovane Britney Jean Spears, un'adolescente della Louisiana che lotta per farsi un nome nel mondo della musica fino al momento in cui tutti si accorgeranno inevitabilmente del suo vero talento. Mentre si appresta a scalare le vette delle classifiche musicali di tutto il mondo e i suoi agenti iniziano a pianificare ogni particolare della sua vita, Britney trova l'amore nel collega Justin Timberlake. Il suo successo continua ad aumentare a dismisura, ma dopo il divorzio dei genitori anche la sua vita privata inizia a cadere a pezzi, culminando con la rottura della relazione con Justin. Ben presto le sue vicende personali iniziano ad essere sbattute sui tabloid, e il successo come cantante viene eclissato dal gossip: tutti i giornali iniziano a parlare del breve matrimonio con un suo amico d'infanzia e successivamente con il ballerino Kevin Federline. Vedendo la sua vita privata sbattuta su ogni prima pagina, la lucidità della popstar inizia a vacillare, tanto da arrivare a perdere la custodia dei figli, che vengono affidati al padre. Eppure, nonostante il lungo periodo di depressione e un passato doloroso, Britney riesce a ricostruire la sua carriera e tornare alla gloria iniziale, dimostrando a tutti di essere una personalità senza tempo nel mondo dello spettacolo.    

Britney è solo uno dei titoli sfornati recentemente da Lifetime Network, che negli ultimi tempi sembra stia cercando di tornare alla ribalta facendo realizzare prodotti di successo come il thriller A Deadly Adoption con Will Ferrell e Kristen Wiig e il remake del cult Mother, May I Sleep with Danger? diretto da James Franco.    

Categorie generali: 

Facebook Comments Box