Ritratto di Simona Carradori
Autore Simona Carradori :: 14 Ottobre 2016

Il regista taiwanese Ang Lee ha declinato l'opportunità offerta dalla Disney di lavorare all'adattamento live-action del film d'animazione del 1998. Nel frattempo anche la Sony Pictures sta sviluppando un film su Mulan

Ang Lee

All’acclamato regista taiwanese Ang Lee - vincitore di innumerevoli premi, tra cui il recente Oscar al Miglior Regista per Vita di Pi - è stata recentemente offerta l’opportunità di lavorare all’adattamento live-action di Mulan - film d’animazione Disney del 1998 - ma sembra che il noto filmmaker abbia deciso di declinare l’offerta.

La notizia arriva dall’Hollywood Reporter, che fa anche notare come la Disney si stia muovendo molto in fretta nella speranza di trovare al più presto un regista - preferibilmente asiatico - disposto a dirigere il lungometraggio. Stessa cosa per quanto riguarda l'attrice protagonista, la cui ricerca continua a livello globale tra le candidate rigorosamente cinesi.

[Leggi anche: La Disney si butta a capofitto sul live-action: si comincerà con "Pinocchio"]

La Disney cominciò a lavorare allo sviluppo di questa versione di Mulan già agli inizi del 2015, partendo dallo script di Lauren Hynek ed Elizabeth Martin. Furono poi chiamati a farne una riscrittura Rick Jaffa ed Amanda Silver, la cui versione fu così ben accolta da portare ad una radicale velocizzazione nella pre-produzione del progetto, la cui data di uscita è stata anticipata al 2 novembre 2018.

Ciò significa che il film si troverà ad essere prodotto e rilasciato - con tutta probabilità - molto prima del suo diretto rivale, un live-action della Sony Pictures attualmente in sviluppo ed incentrato sulla storia di Mulan, ma ispirato all’originale antica ballata cinese sulla quale anche il film d’animazione Disney era basato.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box