Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 26 Giugno 2017

Alla tenera età di 62 anni Claudia Marinelli ha deciso di dirigere il suo primo cortometraggio, "Il Rosario". Come diceva il famoso maestro Alberto Manzi “Non è mai troppo tardi!”

Silvana Bosi

Alla tenera età di 62 anni Claudia Marinelli ha deciso di dirigere il suo primo cortometraggio, Il Rosario. Come diceva il famoso maestro Alberto Manzi “Non è mai troppo tardi!”.

Tra poco cominceranno le riprese de il cortometraggio ll Rosario, una piccola e dolce commedia che guarda al mondo degli anziani con profonda empatia, e affronta il tema della perdita e del lutto alla fine della vita. Anche se il tema sembra drammatico, si tratta di una storia che fa sorridere, perché la vita è proprio un interessante miscuglio di tragedia e commedia.

Ecco la sinossi del film:
Il giorno del funerale dello Zio Gianni, l’addolorata Clara, di trent’anni, arriva a casa della Zia Maria per aiutarla a gestire le numerose visite di condoglianze e si ritrova, suo malgrado, a partecipare alla frenetica ricerca di un rosario, da mettere tra le mani vuote del defunto, con Wendy, l’anziana ed eccentrica amica inglese della Zia Maria. Il parroco arriverà a momenti e di sicuro noterà la mancanza. Durante il piccolo viaggio-avventura da casa della zia a quella di Wendy, nello stesso condominio, per recuperare il rosario, Wendy racconterà la sua vita a Clara e si meraviglierà del fatto che ancora la giovane donna non sia innamorata, sposata e non abbia figli. Il figlio di Wendy sta in Australia, ha due bambini, e lei è una nonna felice. Recuperato il rosario, le due donne ritornano a casa della Zia alla quale Clara racconta ciò che Wendy le ha detto, scoprendo che Wendy, in effetti, ha perso il figlio anni prima in un incidente stradale. Lo sconcerto della giovane donna però viene presto interrotto dalla visita di Don Paolo. Quando il parroco esce, le tre donne si ritrovano sole e la Zia Maria si lascia per un attimo sopraffare dal dolore. Wendy e Clara la confortano. La Zia Maria si domanda come potrà continuare a vivere senza suo marito e chiede a Wendy “Come devo fare?” Wendy allora le darà un’insolita risposta.

Il film è prodotto dalla regista-sceneggiatrice, Claudia Marinelli, già scrittrice di narrativa e sceneggiatrice, e da sponsor-produttori che credono al progetto e hanno aderito alla sua campagna di crowdfunding su Indiegogo: https://www.indiegogo.com/projects/il-rosario-cortometraggio#/

Il Rosario è interpretato da eccellenti attrici e attori: Silvana Bosi (“Pane e Tulipani”), Wendy Allnutt (della compagnia di Shakespeare e insegnante presso la Guildhall School of Music and Drama e la scuola L’Oltrarno), Noemi Nuti (cantante Jazz a Londra con esperienza teatrale), Carlo Licheri (attore di teatro) e Fausto Cassi (regista e attore teatrale). La fotografia è a cura di Leone Orfeo (Centro Sperimentale di Cinematografia con ottime esperienze al cinema e in TV), il suono è di Fabio Russo (Centro Sperimentale di Cinematografia anche lui con esperienza nel cinema e in TV), il trucco del bravissimo Edoardo Ayres da Motta e Valerio Galli (con esperienza nel campo della pubblicità) come aiuto regista.

Il progetto ha suscitato molto interesse sulla pagina FB dedicata, le reazioni ai post pubblicati e le interazioni suggeriscono che il film piacerà, il sostegno degli sponsor produttori è stato un enorme incoraggiamento…

Contatto FB: https://www.facebook.com/ClaudiaMarinel6/
Se il progetto vi interessa, se volete diventarne parte attiva come produttori, basta poco! La produzione sarà lieta di offrivi in cambio, qualsiasi sia  il vostro contributo, dei simpatici premi, e vi ricorderà nei titoli di coda. Seguite questo link: https://www.indiegogo.com/projects/il-rosario-cortometraggio#/

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Video Dominion