Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 30 Maggio 2014

Un reboot cinematografico per Stargate, la cui pellicola originale risale al 1994. Curano il progetto la MGM e la Warner Bros., con Roland Emmerich pronto a dirigere e Dean Devlin in veste di produttore

Stargate di Roland Emmerich (1994)

Tante “Star” in reboot. Dopo Star Trek e in attesa di Star Wars, ecco annunciato anche Stargate, che verrà rifatto e rilanciato dalla Warner Bros. in collaborazione con MGM. A dirigere la prima installazione di una pianificata trilogia sarà Roland Emmerich, celebre regista hollywoodiano già autore di grandi successi come Independence Day, 2012, L'alba del giorno dopo, nonché proprio del primo Stargate targato 1994. Produce Dean Devlin, fido collaboratore del cineasta.

Esaltato Gary Barber della MGM: “Non possiamo essere più eccitati di lavorare nuovamente con Roland e Dean, i creatori, rinomati in tutto il mondo, dello Stargate originale, per portare la loro visione rinvigorita di un prodotto così popolare a un audience proveniente da molteplici generazioni. Stargate è uno dei titoli più grandi del vasto catalogo MGM, non vediamo l'ora di lavorare nuovamente a questo franchise”. 

La versione del '94, interpretata da Kurt Russell e James Spader, ha guadagnato la bellezza di 200 milioni di dollari. Riuscirà questo reboot ad eguagliarne il successo? Se si punta al box office, Emmerich è sicuramente la giusta scelta, in quanto raramente ha floppato al botteghino. Prima di tuffarsi in questa nuova avventura, il regista dovrà comunque terminare i suoi altri progetti attualmente in pre-produzione: il dramma sui diritti gay Stonewall, con Jeremy Irvine, e il sequel di Independence Day, programmato in due parti per il 2016.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box