Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 12 Settembre 2016

Il cinema di Albert Serra è protagonista di un focus del Milano Film Festival (8-18 settembre) in collaborazione con Filmidee, che porta a Milano in prima nazionale “La Mort de Louis XIV”

La morte di Louis XIV

Il cinema di Albert Serra è protagonista di un focus del Milano Film Festival (8-18 settembre) in collaborazione con Filmidee, che porta a Milano in prima nazionale La Mort de Louis XIV, il film più amato dai cinefili all'ultimo Festival di Cannes. Dal 15 al 18 settembre, tre giornate per scoprire il giovane cineasta catalano che si affermò nel circuito internazionale dieci anni fa con Honor de cavalleria, proseguendo con il sublime El cant dels ocells (2008) e vicendo il Pardo d'oro al Festival del film Locarno con Història de la meva mort (2013).

Classicità e sperimentazione si fondono nel cinema di Albert Serra come se l'una fosse lo specchio in cui l'altra debba naturalmente riflettersi. Per mezzo di un atto allo stesso tempo irriverente e sacrale, Casanova, Dracula, i Re Magi, Don Chisciotte e Luigi XIV sono protagonisti fedeli alla lettera che li ha ideati ma vengono trasfigurati da un’arte che può essere moderna solo nella reinvenzione.

Per l'occasione è stato realizzato il booklet “Unfuckable Cinema – Focus Albert Serra”, distribuito gratuitamente durante l'omaggio al regista.

PROGRAMMA "FOCUS ALBERT SERRA"
La Mort de Louis XIV
FRA / PRT / 2016 / HD / 115´
Agosto 1715, al rientro da una passeggiata Re Luigi XIV ha male a una gamba. È l’inizio della fine, un’agonia rituale, scandita dai ritmi di corte, che in 15 giorni porta il Re, interpretato da un grande Jean-Pierre Léaud, alla morte. Un film storico – da Cannes 2016, in anteprima italiana – che scardina ogni aspettativa.
Giovedì 15 settembre / ore 21 / Spazio Oberdan
Replica domenica 18 settembre / ore 22 / Spazio Oberdan

Honor de cavalleria
ESP / 2006 / 35mm / 110´
Le rocambolesche avventure del Don Chisciotte narrate da Cervantes lasciano spazio alla pura contemplazione del rapporto tra un cavaliere e il suo scudiero: due uomini sprofondati nella natura, che si abbandonano al silenzio, alle disquisizioni sul quotidiano, sul mito cavalleresco e sull'incerto futuro ancora a venire.
Venerdì 16 settembre / ore 19 / Spazio Oberdan

Incontro con Albert Serra
Venerdì 16 settembre / ore 21 / Spazio Oberdan

El cant dels ocells
ESP / 2008 / 35mm / 98´
Il viaggio dei tre Re Magi nella personale rilettura di Albert Serra: opera ipnotica in cui spazio e tempo sembrano essere concetti eterei, e dove la svestizione delle tre figure dell'aura mitico-religiosa gli restituisce una sgangheratezza e una titubanza profondamente umane, comuni ad ogni epoca.
Venerdì 16 settembre / ore 22.30 / Spazio Oberdan

Historia de la meva mort
ESP / 2013 / HD / 148´
Casanova e il nuovo servo in viaggio dalla Svizzera ai Carpazi, lasciando dietro di sè le frivolezze di un libertino per fondersi con l'eros decandente del Conte Dracula. Història, Pardo d'Oro a Locarno 2013, osserva il percorso di un uomo e di un'epoca mentre incontrano un lento, inesorabile crepuscolo.
Sabato 17 settembre / ore 15 / Spazio Oberdan

INFO PRATICHE
Spazio Oberdan, viale Vittorio Veneto, 2, MM1 Porta Venezia
Biglietto intero: 7 euro; ridotto carta MFF: 3,50 euro; ridotto con Cinetessera: 5,50 euro.
Card MFF intero: 20 euro; studenti: 10 euro; press/industry: 10 euro.
Per ulteriori info: leggere qui.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Video Dominion