Ritratto di Simona Carradori
Autore Simona Carradori :: 8 Febbraio 2017

Quest’anno allo European Film Market della Berlinale la voce del cinema nostrano si farà di certo sentire, con molte interessanti proposte in arrivo dai venditori italiani, vediamo quali

EFM

Quest’anno allo European Film Market della Berlinale la voce del cinema nostrano si farà di certo sentire, con molte interessanti proposte in arrivo dai venditori italiani. Ecco una lista completa:

Per il listino Rai Com
Film di preapertura della Festa di Roma 2016, In guerra per amore di Pif è ambientato in Sicilia durante lo sbarco delle forze alleate nel 1943. Arriva dalla Festa di Roma anche La guerra dei cafoni di Davide Barletti e Lorenzo Conte, documentaristi formatisi nel collettivo Fluid Video Crew. Prodotto da Minimum Fax Media, La Luna e Rai Cinema, racconta la storia di adolescenti ambientata nell’assolata Puglia.

Molto promettente è Il padre d'Italia, l’opera seconda di Fabio Mollo, che con Il Sud è niente aveva convinto numerosi festival e mercati, tra cui la stessa Berlinale (in Generation) e Toronto IFF (Discovery). Il padre d'Italia, prodotto da Bianca Film, vede protagonisti la stella in ascesa Luca Marinelli e Isabella Ragonese.
Luca Marinelli affianca Toni Servillo in Lasciati andare di Francesco Amato, regista della scuderia Cattleya, che produce il film con Rai Cinema. E’ la storia di uno psicanalista ebreo di pura scuola freudiana, che ha fama, grazie alla sua aria ieratica e distaccata, di generare immediata soggezione nei suoi pazienti.
Fiore di Claudio Giovannesi, ambientato in un carcere minorile, arriva dalla Quinzaine des Réalisateurs di Cannes 2016, ed ha raccolto consensi in quasi 30 festival in giro per il mondo.
Completano il listino di Rai Com La macchinazione di David Grieco, sulla morte di Pier Paolo Pasolini, e l’ultimo film di un regista affermato come Giuseppe Piccioni, Questi giorni, che è stato in concorso alla Mostra di Venezia 2016.
 
Per il listino True Colours
Per la True Colours troviamo Piuma di Roan Johnson, prodotto da Palomar e Sky Italia, e Il più grande sogno di Michele Vannucci, prodotto da Kino, il primo selezionato all’ultimo festival di Venezia in concorso ufficiale, il secondo in Orizzonti.
Fuori Concorso alla Mostra l’opera seconda di Kim Rossi Stuart, Tommaso, anch’essa prodotta da Palomar, mentre proviene dalla Selezione Ufficiale della Festa di Roma il bel documentario di Francesco Patierno Napoli '44, impreziosito dalla voce narrante dell’attore britannico Benedict Cumberbatch.
Qualcosa di nuovo, firmato da Cristina Comencini, da una commedia teatrale della stessa regista, vede confrontarsi due amiche, interpretate da Paola Cortellesi e Micaela Ramazzotti.
Chiudono la line up italiana due commedie comiche, L'ora legale del duo Salvatore Ficarra e Valentino Picone e Non c'è più religione di Luca Miniero.
Nel listino di True Colours all’EFM anche As duas Irenes del brasiliano Fabio Meira, selezionato in questa edizione della Berlinale, in Generation Kplus.
 
Per il listino Intramovies
Per Intramovies troviamo 2Night di Ivan Silvestrini, prodotto da Controra, con un cast composto dalla sola coppia di attori Matilde Gioli e Matteo Martari.
Premio del Pubblico al Noir In Festival 2016, Il permesso di Claudio Amendola è la storia di quattro detenuti durante le loro 48 ore di permesso.
Premiato ai Venice Days La ragazza del mondo è l’opera prima di un altro giovane autore molto promettente, Marco Danieli.

Per il listino Minerva Pictures
Per Minerva Pictures abbiamo Falchi, il nuovo film di Toni D'Angelo e Veleno di Diego Olivares, entrambi prodotti da Bronx Film, e Piccoli Crimini Coniugali di Alex Infascelli, prodotto da Fabula Pictures, con Sergio Castellitto e Margherita Buy.

Per il listino Fandango Sales  
Infine Fandango si occupa delle vendite di Smetto quando voglio - Masterclass di Sydney Sibilia, seconda parte di una brillante trilogia che si annuncia di successo. Fandango infine ha in listino It's Not the Time of My Life dell’ungherese Szabolcs Hajdu, vincitore dell’ultimo festival di Karlovy Vary.

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Video Dominion