ABBONATI AL CANALE DI INFORMAZIONE LIBERA DI MORRIS SAN

Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 8 Giugno 2017

Come si può definire David Lynch se non un artista che ha sposato il surrealismo fin dai suoi primi film? Un video ripercorre molti aspetti del cineasta culto

David Lynch

Come si può definire David Lynch se non un artista che ha sposato il surrealismo fin dai suoi primi film? Un video ripercorre molti aspetti del cineasta culto con una certa fatica, poiché è davvero difficile cercare di avvicinarsi a Lynch senza il rischio di ovvie banalità.

Di certo lo studio della pittura e di molti correnti artistiche del Novecento ha influenzato la sua opera, e questo già rischia di essere un'affermazione banale.

Citiamo alcune fondamentali caratteristiche del suo cinema seguendo il video:

  1. universo che sembra prendere la sua logica dal mondo dei sogni
  2. surrealismo spesso collegato al subconscio
  3. descrizione della vita provinciale americana
  4. opposizione tra luce e oscurità
  5. rappresentazione di una terra desolata "postindustriale"
  6. inquietanti ambienti sonori
  7. tende rosse che oscurano il senso del tempo
  8. corpi deformi
  9. personaggi femminili complessi legati al ruolo di femme fatale o scissi in due ruoli interpretati dalla stessa attrice; identità femminile in crisi

Fatto sta che ogni film di David Lynch ha segnato in profondità l'immaginario cinematografico degli ultimi 30 anni. Tanto che nel video si citano i vari riferimenti a Lynch da parte di altri grandi cineasti come David Cronenberg o i fratelli Coen. Per non dire che Lynch era stimatissimo da Stanley Kubrick.

La meditazione trascendentale che ha pienamente coinvolto Lynch tanto da fargli ridurre l'atività di cineasta per dedicarsi con ogni mezzo alla promozione di questa tecnica, ha forse sconvolto il suo percorso artistico "tradizionale"?

L'abbiamo visto pure in Italia e una volta in TV abbiamo riso all'infinito quando al suo fianco si è trovato a fianco Fabio Fazio e Carlo Verdone. Con tutto il rispetto per loro non avevano capito un c... (scusate il termine).

Lynch attraverso la meditazione trascendentale parla di una nuova visionarietà, anche se è difficile addentrarsi in questo territorio e il suo Inland Empire, sembra quasi un tentativo non tanto riuscito di percorrere questi sentieri inconoscibili.

E del nuovo Twin Peaks? Che cosa si può dire? Beh, con Lynch davvero niente si può affermare con certezza... intanto buona visione!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Per condividere o scaricare questo video: TV Animalista