Abbonamento Annuale Completo al canale di informazione libera

Ritratto di Maria Giorgia Vitale
Autore Maria Giorgia Vitale :: 4 Agosto 2014

È stato lanciata da marzo "Lasciati baciare", liberamente tratta da "Girotondo" del drammaturgo Arthur Schnitzler, una web series teatrale diretta dai registi Giacomo Farano e Gabriele Granito.

una scena della web serie teatrale "Lasciati baciare"

Lasciati baciare è la prima web series teatrale e in quanto tale si può guardare su Youtube, siete voi a decidere se accomodarvi su una poltrona o semplicemente su una sedia alla vostra scrivania. Diretta dai registi Giacomo Farano e Gabriele Granito, Lasciati baciare è liberaramente tratto da Girotondo, opera teatrale grottesca e provocatoria che si basa sugli incontri tra dieci personaggi di ranghi sociali diversi. In ogni scena, il dialogo tra due personaggi termina con un atto sessuale: c’è la prostituta e il soldato; la cameriera e il poeta; l’attrice e il conte, un giovane signore e una giovane signora; il marito e la ragazzina. A questi, i due registi, che hanno riadattato alcune parti dell’opera di Schnitzler, hanno pensato di aggiungere un undicesimo personaggio: una bambola in stile felliniano. Un personaggio malizioso che, intrappolato nel corpo di una giovane donna, gioca con i suoi burattini.

Riadattando un’opera teatrale con il linguaggio nuovo e proiettato in un’ottica social, l’obiettivo di Farano e Granito è quello di restituire dignità e decoro ad un certo tipo di teatro, ma anche ad un cinema, che spesso vengono messi da parte per prodotti, magari, più facilmente fruibili da tutti.

Da una produzione ARTre, Lasciati baciare è stata realizzata tra il 2012 e il 2013 e ha visto impegnati, nei ruoli dei protagonisti, gli attori Caterina Gramaglia, Anna Rita Del Piano, Gabriele Granito, Beatrice Messa, Steve Dalla Costa, Vita Rosati, Gabriele Sabatini, Veronica Loforese, Gennaro Iaccarino, Selene Gandini ed Emanuele Salce. Pensare ad un riadattamento che può essere visibile sul web, risponde perfettamente alle esigenze di oggi. Margherita Bordino, una delle ideatrici del progetto ha infatti detto: «è come essere a teatro stando sul proprio divano». Certo, il pubblico tipicamente frequentatore dei teatri, non sarà proprio lo stesso che si mette davanti il pc, ma tutto è possibile al giorno d'oggi! 

Ora, Lasciati baciare è in concorso al Roma Web Fest 2014, il festival dedicato alle serie web che si svolgerà a fine settembre presso il Maxxi che, giunto alla seconda edizione, promuove un nuovo mercato cinematografico e di conseguenza anche nuovi autori e nuove produzioni che usano il web come canale produttivo e distributivo.

Se vi siete incuriositi e avete già visto qualche puntata di Lasciare baciare potete anche votare la prima web serie teatrale, basta cliccare sulle stelline sul sito di Roma Web Fest.

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Per condividere o scaricare questo video: TV Animalista