Ritratto di Simona Carradori
Autore Simona Carradori :: 17 Ottobre 2016

Il regista di "Hardcore!" ha recentemente diretto il videoclip del brano False Alarm di "The Weeknd": un mix adrenalinico di scontri armati con la polizia, esplosioni ed inseguimenti rigorosamente in prima persona, nel peculiare stile di Naishuller

False Alarm

Il regista russo Ilya Naishuller, dopo aver ottenuto un discreto successo di critica e pubblico con Hardcore! - il film del 2015 girato completamente con una visuale in prima persona - torna alla regia di una clip musicale, genere con cui si era già confrontato nel 2013, dirigendo il video del brano Bad Motherfucker per la sua band Biting Elbows.

Come per ogni progetto realizzato da Naishuller, il peculiare stile narrativo in prima persona rimane una costante, e questo ultimo lavoro non è da meno, somigliando più ad un videogioco FPS (sparatutto in prima persona) che a un vero e proprio video musicale.

Nella clip - realizzata per il brano False Alarm dell'artista The Weeknd - vediamo una banda di criminali armati, che dopo aver rapinato una banca prendono in ostaggio una ragazza per poi darsi alla fuga. Il video è un mix adrenalinico di scontri armati con la polizia, esplosioni, auto in corsa ed inseguimenti, che si concludono con un imprevedibile finale a metà tra l'ironico e l'amaro.

Al momento non ci sono notizie riguardo i prossimi progetti di Naishuller, che potrebbe verosimilmente continuare a muoversi nel mondo della musica, tornare al cinema o tentare di far funzionare il suo stile registico in altri ambiti, magari proprio in quello videoludico, che negli ultimi anni si sta orientando sempre più verso le nuove tecnologie VR. Un azzardo: lo stile di Hardcore! in realtà virtuale? Staremo a vedere, intanto ecco il video di False Alarm:

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Video Dominion