Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 7 Aprile 2014

Morto a 93 anni il leggendario attore americano Mickey Rooney. Tra i suoi successi, Piccoli attori di Busby Berkeley e Colazione da Tiffany di Blake Edwards

Mickey Rooney in Colazione da Tiffany

L'attore leggendario Mickey Rooney è morto a 93 anni nella sua abitazione a North Hollywood.

Orgoglioso dei suoi 157 cm di altezza, Rooney ha dimostrato come sia possibile diventare un divo cinematografico anche senza possedere la possente bellezza di un Cary Grant o un Clark Gable, e basti ricordare il suo finto asiatico lamentoso in Colazione da Tiffany di Blake Edwards. 

Pseudonimo di Ninian Joseph Yule Jr., Mickey Rooney esordisce nel 1926 nel cortometraggio Not to be trusted di Tom Buckingham, lanciandosi nel panorama hollywoodiano come bambino prodigio. Seguono altri corti di successo, e nel '39 arriva la prima nomination all'Oscar come Miglior Attore Non Protagonista in Piccoli Attori di Busby Berkeley. 
Diversi i ruoli magistralmente interpretati dall'attore, che passa da un genere all'altro dimostrando grande versatilità: tra gli altri, nel '43 è con la leggendaria Elizabeth Taylor sul set di La commedia umana (Clarence Brown), nel 56 è nel dramma bellico La soglia dell'inferno (Lewin R. Foster), mentre nel '79 è nella delicata storia famigliare di Black Stallion (Carroll Ballard). Tutte performance che fanno ottenere a Rooney altre nomination agli Oscar. È nel 1983 che l'Academy decide finalmente di onorarlo con un premio speciale per i suoi 50 anni di carriera.

Nel corso del suo invidiabile curriculum, l'attore farà anche diversi lavori televisivi, vincendo l'Emmy nell'82 per Bill, in cui recita al fianco a un giovanissimo Dennis Quaid. 

Nonostante l'età avanzata, Mickey Rooney non si è mai allontanato dal grande schermo, e nel 2006 è addirittura spalla di Ben Stiller in Una notte al museo di Shawn Levy.

Margaret O'Brien, amica di sempre, dice di lui: “Mickey era indubbiamente l'attore più talentuoso che fosse mai vissuto. Non c'era nulla che non sapesse fare. Cantare, ballare, recitare, e tutto con grande bravura”. I due dovevano lavorare insieme a un nuovo progetto su Dottor Jekyll e Mr. Hyde, ma evidentemente Rooney ha preferito volare in cielo: siamo sicuri che da lassù è tutto molto più divertente. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box