Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 25 Agosto 2016

Una delle più amate serie tv italiane sta conquistando tanti paesi del mondo. Debutta adesso negli Stati Uniti

Gomorra

Dopo aver ottenuto un grandissimo successo in patri la serie TV prodotta da SKY Cattleya e Fandango insieme a LA7 e Beta Film è riuscita nel tempo a conquistare ben 170 paesi e distribuita in 113.

Adesso la serie ideata dallo stesso Roberto Saviano, autore del libro, è arrivata negli USA con il titolo di Gomorrah.

Secondo quanto riferisce Cineuropa, l’accoglienza è stata entusiasta da parte dell’acquirente, Sundance TV, il cui presidente Joel Stillerman ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di presentare storie particolari da un punto di vista unico, e la cruda esplorazione delle famiglie della camorra che c’è nella serie ha questo approccio”.

La serie è stata scritta oltreché da Saviano da Stefano Bises, Leonardo Fasoli, Ludovica Rampoldi e Giovanni Bianconi. Alla regia si sono alternati Stefano Sollima, Francesca Comencini, Claudio Cupellini e Claudio Giovannesi. Ricordiamo infine che le riprese per la terza stagione inizieranno il prossimo ottobre.

Più che convincente l’analisi dello stesso Roberto Saviano sul fenomeno delle serie tv, capaci di scavare ancora più in profondità nella psicologia dei personaggi e quindi di indagare meglio sui fenomeni sociali come le mafie: "Hanno più spazio per entrare nella realtà, documentarla. Un singolo film come Il Padrino di Coppola non ci descriveva gli ingranaggi dell'arricchimento mafioso. Nelle ultime serie americane invece comincia a vedersi l'impronta di un neorealismo all'italiana: Breaking Bad ti mostra come si cucina la metanfetamina; proprio come in Gomorra si vedono i meccanismi per truccare un'elezione, trattare coi politici".

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box