Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 6 Aprile 2017

La sceneggiatura del pilot di una serie tv è un momento delicato e fondamentale per il successo della storia narrata. Nel video di oggi vediamo l'esempio fulminante di "Breaking Bad"

Breaking Bad

La sceneggiatura del pilot di una serie tv è un momento delicato e fondamentale per il successo della storia narrata. Nel video di oggi vediamo l'esempio fulminante di Breaking Bad, ovvero una delle serie più importanti degli ultimi anni.

Nel video troviamo Vince Giligan, il creatore della serie tv, che spiega alcuni passaggi importanti delle logiche che stanno dietro la definizione di un personaggio protagonista e dei personaggi che ruotano attorno. Anche se non avete visto Breaking Bad (vi consigliamo però di colmare al più presto la lacuna... ) è utile dare un'occhiata più attenta alla scrittura della serie.

La suddivisione in 4 atti del pilot certo non stupisce, né aggiunge qualcosa di nuovo. Più interessante ci sembra invece la ricerca di elementi visivi, di dettagli sorprendenti che possiamo vedere già nel teaser. Ci troviamo con un uomo di mezza età in mutande, armato, che guida un caravan con il volto coperto da una maschera antigas. Per di più all'interno del caravan ci sono dei liquidi ed ancora più incredibile... dei cadaveri. Come se non bastasse un paio di pantaloni volanti finiva sul terreno, in un ambiente che ci fa subito capire che ci troviamo in un deserto!?

Ecco tutta questa ricerca di elementi sorprendenti è forse la chiave di lettura della serie, dettagli che ci affascinano o almeno siamo curiosi di sapere di più.

Più avanti il video descrive come la storia si addentra nella vita reale di Walter White/Bryan Cranston: il suo lavoro di insegnante di chimica, i suoi rapporti con la moglie, con il figlio disabile, il cognato Hank poliziotto della DEA, la squadra che si occupa di lotta ai cartelli della droga e quant'altro. Non possiamo fare a meno di percepire dopo ogni scena i sentimenti di questo protagonista. Non ha importanza, dice Gilligan, se simpatizziamo con lui, ma l'importante è capire quello che fa e perché lo fa. Dunque il personaggio diventa del tutto credibile, la sua storia diventa interessante per qualsiasi spettatore a prescindere dal tipo di serie.

Di sicuro è questa la forza in più delle serie tv di oggi rispetto ai tradizionali lungometraggi: la serie tv ci permette di scavare a poco a poco, di non avere quella "fretta" nella descrizione dei personaggi che ci regala un profondità psicologica davvero originale.

Buona visione!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box