Ritratto di Silvia Ricciardi
Autore Silvia Ricciardi :: 15 Giugno 2015

Il festival cinematografico connesso all’arte contemporanea, che prende il nome de Lo Schermo dell’Arte Film Festival, vede per l'estate 2015 tre appuntamenti: il programma Feature Expanded e le proiezioni di "It For Others" e "Station to Station"

Lo Schermo dell’Arte Film Festival

Lo Schermo dell’Arte Film Festival rappresenta un festival cinematografico strettamente connesso all’arte contemporanea. Per l’estate 2015 vede importanti appuntamenti all’orizzonte: il programma di training per la formazione degli artisti che adorano lavorare con le immagini in movimento, che prende il nome di Feature Expanded, poi la proiezione del vincitore del Turner Prize 2014, la pellicola It For Others diretta da Duncan Campbell e la proiezione in anteprima nazionale di Station to Station di Doug Aitken.

Con questi appuntamenti dedicati alla fusione tra arte e Settima Arte, Lo Schermo dell’Arte Film Festival vuole promuovere la relazione tra l'arte contemporanea e il cinema e vuole confermare il suo personale contributo all'attenzione che il film d'artista sta ottenendo presso il grande pubblico e le istituzioni dell'arte contemporanea sia nei musei internazionali, sia nella programmazione dei maggiori centri d'arte contemporanea, come gli appuntamenti mensili della Tate Modern.

Dal 24 al 29 giugno si svolgerà Feature Expanded, presso Home, un nuovo centro cross-art di Manchester appena inaugurato; si tratta del primo programma di training al mondo dedicato esclusivamente alla formazione di artisti che lavorano con le immagini in movimento e che vogliono approdare al cinema. Feature Expanded avrà luogo a Manchester dal 24 al 29 giugno e a Firenze dal 18 al 22 novembre. Inoltre ci saranno sessioni on-line nell’arco di tre mesi su specifici argomenti.

Il 16 luglio, invece, It For Others verrà presentato alle ore 21, ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, insieme al film cult a cui è ispirato, dal titolo Les statues meurent aussi (1953) di Chris Marker e Alain Resnais, nell’ambito del programma Estate a Palazzo Strozzi e in occasione della mostra Anche le sculture muoiono, aperta fino al 26 luglio. It For Others è diretto da Duncan Campbell, si è accaparrato il Turner Prize 2014;

Ed infine il 20 luglio in Piazza SS. Annunziata, nell’ambito dell’Estate Fiorentina e del programma Lo schermo dell’arte/Notti di Mezza Estate, l’artista americano Doug Aitken, Leone d’oro alla Biennale di Venezia nel 1999 e conosciuto nel mondo per le sue straordinarie opere di luci, suoni e immagini, presenterà in anteprima nazionale il suo film Station to Station, un viaggio coast to coast attraverso incontri e performance di artisti, musicisti e danzatori.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box