Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 17 Maggio 2017

Nella storia del cinema più recente spiccano alcuni casi di film costati quasi nulla che hanno guadagnato milioni di dollari

The Evil Dead

Nella storia del cinema più recente spiccano alcuni casi di film costati quasi nulla che hanno guadagnato milioni di dollari. Già basterebbe questo a fare qualche riflessione.

Prima di tutto spesso il caso ci mette lo zampino. In secondo luogo alcuni titoli, in particolare il primo in classifica, che non vi sveliamo, siamo sicuri che non sia un caso di marketing programmato?

Lo stesso si diceva di Blair Witch Project, che figura anch'esso in questa top 10, ma le differenze tra quei casi che hanno contraddistinto gli anni novanta  e  prima rispetto a quelli a noi contemporanei è che allora nessuno poteva prevedere il successo di alcune opere.

Per esempio, a proposito di Clerks - Commessi (1994) di Kevin Smith si dice giustamente che "allora" potevano funzionare i film con un paio di personaggi e un dialogo tra essi per tutta la durata del film. Considerazione tutto sommato condivisibile.

Certo è che questi film sono stati anche delle benedizioni: vedi per esempio il più antico Notte dei morti viventi (1968) di Romero, che rappresenta davvero un caposaldo del genere horror ed in particolare del filone zombie.

Ma anche Mad Max (1979), dove Mel Gibson era "solo un attore australiano", ha attivato un filone molto remunerativo. 

Resta un caso a parte El Mariachi (1992), di Robert Rodriguez, che in pratica, pur ispirandosi ad un certo Peckinpah, rinnova profondamente il genere, con scene d'azione che fanno anche riferimento al filone coevo di Hong Kong. Basti pensare poi a John Woo.

Buona visione!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box