Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 29 Giugno 2016

Come fare un film indipendente? Ecco ancora consigli per i giovani cineasti là fuori, stavolta dispensati direttamente da Dan Mirvish, uno dei co-fondatori dello Slamdance Film Festival

regista indie

Ancora consigli per i giovani cineasti indipendenti là fuori, stavolta dispensati direttamente da Dan Mirvish, uno dei co-fondatori dello Slamdance Film Festival, che dal 1995 continua ogni anno a confermarsi come uno degli eventi più importanti di tutto il circuito indie. Qui alcune sue raccomandazioni:

PROCURATEVI UN CONSULENTE LEGALE – Che sia in fase di pre-produzione, produzione o distribuzione, a un certo punto del vostro percorso avrete certamente bisogno di un consulente legale, leggisi anche avvocato. Quindi, per non spendere soldi extra inutilmente, meglio prepararsi fin da subito: se non ne conoscete uno personalmente, rivolgetevi agli amici, e di certo, tra amici di amici o legami parentali vari, qualcuno sbucherà fuori per forza. 

GIRATE COL DOPPIO DELLA RISOLUZIONE – Se state puntando a un film in 2K, allora giratelo in 4K. Questo vi darà maggiori manovre in fase di montaggio, soprattutto se intendete ritagliare le inquadrature e giocare con gli zoom. 

PUNTUALITÁ E GENTILEZZA – Non siete Steven Spielberg o Ridley Scott, ma una persona che deve ancora dimostrare quanto valga realmente. Iniziate dalla professionalità e dalla gentilezza nei confronti dei vostri collaboratori: siate sempre la prima persona ad arrivare sul set, e l'ultimo ad andarsene via. Di tanto in tanto, portate la colazione a tutti. 

PENSATE SEMPRE IN ANTICIPO – Nello stesso momento in cui dite “Stop”, annunciate immediatamente la prossima scena. E mentre state girando quella scena, iniziate già a pianificare quella successiva. Mai adagiarsi nemmeno per un secondo.

[Leggi anche: Consigli per registi indipendenti dal budget limitato]

FATE IN MODO CHE IL MATERIALE PROMO SIA TANTO BELLO QUANTO IL VOSTRO FILM – Che si tratti di un poster o un teaser o un pitch per chiedere soldi su Indiegogo, assicuratevi che tutto il materiale promo che presentate sia assolutamente professionale, bello, attraente, e stiloso. Questa è una delle parti più delicate di tutto il lavoro: se fallite qui, la vostra pellicola potrebbe non avere un futuro. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box