Ritratto di Silvia Ricciardi
Autore Silvia Ricciardi :: 2 Giugno 2015

Giugno si colora della cultura nordica: incontri con scrittori, registi, intellettuali nordici e italiani, ma anche concerti legati alla tradizione del Nord Europa ed una rassegna sul cinema contemporaneo nordico

The Disciple di Ulrika Bengts

Un evento interamente dedicato alla cultura del Nord Europa tutta da scoprire! Dal 3 al 5 giugno 2015 la manifestazione I Boreali – Nordic Festival avrà come location l’eclusivo Spazio Oberdan, che ospiterà in via del tutto eccezionale il primo festival italiano totalmente dedicato ai Paesi nordici. Fino al 5 giugno eventi speciali interconnessi alla cultura nordica tappezzeranno i luoghi più prestigiosi della città di Milano: dal Piccolo Teatro di Milano, al PAC, passando per il Teatro Franco Parenti, il già citato Spazio Oberdan, e ancora il Museo di Storia Naturale, l’Orto Botanico di Città Studi ed infine il Teatro Filodrammatici.

Saranno ben quindici gli incontri realizzati all’interno del festival I Boreali – Nordic Festival. Ideato e portato a compimento da Iperborea, il festival vanta nel suo programma incontri con scrittori, registi, intellettuali nordici e italiani, ma anche concerti ed eventi legati alla tradizione della musica nordica. Arricchirà la manifestazione anche una rassegna di cinema, numerosi workshops, e ancora corsi di lingua, performances, seminari, opere teatrali e molto altro.

Concentrando l’attenzione sulla parte inerente al cinema, la rassegna dedicata alla Settima Arte prevede un programma di proiezioni inscindibilmente interconnesso con le pellicole contemporanee provenienti dal Nord Europa. Organizzata sempre da Iperborea, la rassegna vede anche il contributo offerto dalla Fondazione Cineteca italiana, dal Nordic Film Festival di Roma, ma anche dalla NABA e dal Milano Film Festival.

Fra i numerosi titoli in programma, spicca il thriller norvegese Pioneer, ultimo film di Erik Skjoldbjærg; The Hour of the Lynx di Søren Kragh-Jacobsen, regista, sceneggiatore e musicista danese, uno dei fondatori di Dogma 95; The Grump di Dome Karukoski, ispirato ai popolari romanzi dello scrittore finlandese Tuomas Kyrö; The Salvation di Kristian Levring, western con Mads Mikkelsen ed Eva Green; il finlandese The Disciple di Ulrika Bengts, premiato come Miglior Film per la sezione Alice nelle Città al Festival del Cinema di Roma, edizione 2013.

INFO:
T 02.87242114 / info@cinetecamilano.it / www.cinetecamilano.it

MODALITÀ D’INGRESSO:
Biglietto d’ingresso: intero € 7,00
Biglietto d’ingresso ridotto per possessori di Cinetessera o studenti universitari: € 5,50
Primo spettacolo pomeridiano (giorni feriali): intero € 5,50, ridotto € 3,50
Cinetessera annuale: € 6,00, valida anche per le proiezioni al MIC – Museo Interattivo del Cinema - e all’Area Metropolis 2.0 – Paderno Dugnano.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box