Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 26 Ottobre 2015

Imperdibile occasione per tutti i cinefili che vogliano allargare i propri orizzonti con lo streaming dedicato al cinema russo. Su MosFilm, infatti, trovate oltre 500 film, visibili ovviamente gratis e in maniera legale

MosFilm

Proseguiamo il nostro viaggio fra gli imperdibili siti in cui poter vedere legalmente film in streaming: oggi, per i cinefili più esigenti e curiosi, segnaliamo la pagina del MosFilm, compagnia di produzione tra le più affermate in Russia, e che mette a disposizione degli utenti di tutto il mondo un archivio online in cui poter scegliere tra oltre 500 pellicole russe – sottotitolate in inglese - quasi tutte sconosciute e mai arrivate da noi. 

Non v'inganneremo facendo i finti sapientoni sull'argomento: siamo i primi a saperne poco – pochissimo sul cinema russo. D'accordo, tutti abbiamo visto Sciopero, La corrazzata Potemkin, L'uomo con la macchina da presa, La madre, Ottobre o Aleksandr Nevskij, ma poi? Poi il grande vuoto almeno fino alla comparsa di Tarkovsky, imprescindibile autore di Solaris, Andrej Rublev, Stalker e Lo specchio, a cui segue un altro enorme buco che ci porta direttamente ad oggi, ai vari Andrey Konchalovsky e Nikita Mikhalkov, passando per Aleksandr Sokurov, Andrey Zvyagintsev e Aleksey Balabanov. 

In pratica, i “soliti” nomi che abbiamo studiato nei manuali di Storia del Cinema o che abbiamo incrociato nei Festival Internazionali. Conoscere solamente questi registi, sappiatelo, equivale un po' a uno straniero che associa il cinema italiano unicamente a Rossellini, De Sica, Bertolucci, Visconti e Sorrentino: e tutto il resto?

[Leggi anche: Andrei Konchalovsky vuole fondare una casa di produzione per progetti a zero budget]

Beh, tutto il resto possiamo ora scoprirlo con MosFilm: dategli un'occhiata e fate partire una qualsiasi pellicola a random, si sa mai che non troviate una sfavillante sorpresa, il vostro prossimo autore preferito, una gemma della settima arte che ancora non conoscevate. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box