Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 16 Aprile 2015

Nel video lanciato dall'Academy, alcuni divi di Hollywood (da Oprah Winfrey a Daniel Radcliffe, passando per Lupita Nyong'o) rivelano i film che li hanno fatti piangere

E. T. di Steven Spielberg

Anche (e soprattutto) i divi di Hollywood non resistono davanti ad un film commovente, facendo scendere qualche lacrimuccia nel buio della sala. A realizzarci un bel video è l'Academy, che ha intervistato alcune celebrità chiedendo loro la fatidica domanda: “Qual è stato il primo film che ti ha fatto piangere?”. Svariate le risposte, in quanto le scelte sarebbero decisamente infinite. 

S'inizia dal meraviglioso Edward Mani di Forbice, considerato da molti il film più bello di Tim Burton, qui scelto dal lanciatissimo Dane Dehaan, che vestiva i panni di Harry Osborn aka Goblin in The Amazing Spider Man 2 – Il potere di Electro. David Oyelowo invece, passato recentemente nelle nostre sale con Selma – La strada per la libertà di Ava DuVernay, si mantiene fedele alle sue origini black citando Il colore viola di Steven Spielberg, pellicola dell'85 con Danny Glover, Whoopi Goldberg e Oprah Winfrey. Dell'imperatore di Hollywood è anche il film del cuore di Chiwetel Ejiofor, che evoca l'imprescindibile Schindler's List, celebre opera fluviale sull'olocausto che nel 1994 collezionò ben 7 Oscar, tra cui Miglior Film e Regia.

E se Lupita Nyong'o dichiara di piangere ogni volta che vede Charlie Brown, l'ex Harry Potter Daniel Radcliffe predilige addirittura un film italiano, ovvero La vita è bella, che nel 1997 ha dato l'ambita statuetta d'oro al nostro Roberto Benigni. Non poteva ovviamente mancare, in qualsiasi sondaggio simile, anche uno dei film strappalacrime più noti della storia, ovvero Love Story di Arthur Hiller, che ha fatto scattare più di un magone a Oprah Winfrey. Per quanto riguarda i cartoni animati, impossibile invece non partire dal disneyano Bambi, scelto sia da Ralph Fiennes che da Paul Dano.

[Leggi anche: I film che ci hanno commossi: "I ponti di Madison County" di Clint Eastwood]

Ma alla fine della carrellata, il regista più citato rimane ancora Spielberg, che dopo Il colore viola e Schindler's List, vede entrare in classifica anche la sua creatura più amata, E. T., ovvero il primo film che ha fatto piangere Jennifer Garner, Michael C. Hall e Terrence Howard. E voi, qual è stata la pellicola che vi ha commossi al cinema? Ve la ricordate? Nel frattempo, ecco il bel video dell'Academy, che comprende anche interviste a cineasti, sceneggiatori e produttori:

Categorie generali: 

Facebook Comments Box