Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 3 Ottobre 2014

Christopher Nolan rivela le pellicole che hanno ispirato "Interstellar", a cominciare dai film di Spielberg e da "Uomini veri" di Philip Kaufman. Inoltre, diamo uno sguardo al nuovo meraviglioso trailer dell'attesissimo blockbuster fantascientifico

Christopher Nolan

Cresce incessantemente l'attesa per Interstellar, nuovo film di Christopher Nolan con Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Jessica Chastain, Michael Caine, Wes Bentley, Topher Grace, Ellen Burstyn e Casey Affleck. Diverse le novità riguardanti la pellicola: un nuovo eccitantissimo trailer, l'annuncio della durata monstre di 2 ore e 49 minuti (l'opera più lunga di Nolan finora), e un'intervista rilasciata alla rivista inglese Empire, dove l'autore ha parlato dei film che lo hanno ispirato per quest'ultimo lavoro.

“Non è propriamente un film d'azione o un thriller – rivela il cineasta – Mi piace invece paragonarlo ai blockbuster con cui sono cresciuto da ragazzo. Un sacco di loro diretti da Spielberg. Non mi piace molto parlare di Spielberg, perchè lui era il regista che doveva dirigere il progetto prima di me e non voglio continuare a tornare a quella storia, ma la verità è che c'è una grande anima di film come Incontri ravvicinati del terzo tipo e Lo squalo che volevo veramente provare e catturare, perchè non l'ho vista per molto tempo.

[Leggi anche: Lo squalo: 5 curiosità sul film di Spielberg]

Voglio dire, J.J Abrams le ha fatto un grande omaggio con Super 8, ma era un omaggio molto letterale. Quello che invece stiamo cercando di fare è: Come sarebbero quei tipi di film adesso? Non in quel periodo, come ha fatto J.J, ma adesso. È stata una sfida molto interessante”. Insomma, Nolan ha citato due tra le opere più immense e amate di Spielberg, e non sarà facile rimanere all'altezza delle sue parole: eppure, la nostra fiducia rimane al top, e queste dichiarazioni non fanno altro se non aumentare la nostra già fortissima curiosità.

Prosegue poi il cineasta: “Un altro film su cui voglio puntare è Uomini veri (di Philip Kaufman, ndr). Ne ho proiettato una copia alla crew prima di iniziare, perchè quello è un film che non è stato visto da abbastanza persone sul grande schermo. È un film quasi perfettamente realizzato. È una delle grandi pellicole americane e la gente non si rende conto di quanto sia meraviglioso, probabilmente perchè dura 4 ore!”. L'autore ha poi ammesso l'impossibilità di non rimanere influenzato dal capolavoro fantascientifico per eccellenza, 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick, immancabile modello per chiunque tenti un viaggio nei cosmi.

Interstellar uscirà nelle sale italiane il 6 Novembre, l'hype è pompatissimo a mille, e i cinefili hanno già iniziato ad avere attacchi di tachicardia. Nel frattempo, godetevi l'ultimo bellissimo trailer appena rilasciato:

 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box