Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 19 Maggio 2014

Welcome to New York, il nuovo film di Abel Ferrara interpretato da Gérard Depardieu e Jacqueline Bisset, uscirà il 22 Maggio ma solamente in streaming online. La pellicola si ispira agli scandali sessuali che hanno travolto Strauss-Kahn nel 2011

Welcome to New York di Abel Ferrara, disponibile solo in streaming online

Welcome to New York, il nuovo film di Abel Ferrara ispirato dalle scabrose vicende di Strauss-Kahn, uscirà il 22 Maggio ma solamente in streaming online. Questa nuova modalità di distribuzione è chiamata E-Cinema, e in Italia coinvolgerà le maggiori piattaforme di video on demand come Anicaondemand, Chili, Mymovies, Google Play, Itunes e altre ancora. Il film, interpretato da Gérard Depardieu e Jacqueline Bisset, racconterà di un politico francese travolto da uno scandalo a sfondo sessuale. L'anteprima mondiale è prevista al Festival di Cannes, mentre a gestire il lancio italiano sarà la BIM.

Spiegano i produttori francesi Vincent Maraval e Brahim Chioua sulle pagine di Le Monde: “Era da tempo che volevamo provare l’esperienza della distribuzione su Internet. C’è grandissima attesa per questo film. La classica uscita in sala qualche settimana dopo Cannes non sarebbe stata adatta”.
Il film sarà fruibile dal pubblico italiano al costo di 6,99 euro. Con tutto il fascino possibile per l'operazione, ci chiediamo però se esista veramente un audience pronto per una distribuzione come questa. Il prezzo della visione equivale praticamente ad una proiezione cinematografica (anzi: col ridotto delle multisale si paga di meno), con la differenza che lo schermo casalingo, per forza di cose, non possiede il fascino né tantomeno la qualità di un cinema. Senza contare il fatto che lanciando il film in streaming, la sua duplicazione pirata viene praticamente servita su un piatto d'argento. 

In attesa di vedere le sorti di Welcome to New York, Abel Ferrara è attualmente impegnato sul set di Pasolini, biopic dedicato al celebre artista italiano, che per l'occasione verrà interpretato da Willem Dafoe. Il film, che racconterà gli ultimi giorni di Pasolini prima della sua morte avvenuta nel 1975, potrebbe essere pronto per la prossima Mostra del Cinema di Venezia. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box