Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 30 Settembre 2016

La coppia Jolie Pitt si è dovuta adeguare ai suggerimenti dell'autorità per un accordo sulla custodia temporanea dei figli

Angelina Jolie e Brad Pitt

La coppia Jolie Pitt si è dovuta adeguare ai suggerimenti dell'autorità per un accordo sulla custodia temporanea dei figli. In pratica il Dipartimento della Contea di Los Angeles sui minori e i servizi famigliari ha coinvolto terapisti e controlli random per rintracciare sostanze stupefacenti su Pitt.

A quanto pare l'Autorità ha fatto vedere il pugno duro, e non c'è più da scherzare... Peraltro l'autorità ha comunicato alla coppia esclusivamente 2 opzioni: mettersi d'accordo oppure continuare lo scontro in tribunale.

La risposta è stata di arrivare a un immediato accordo. Questi sono i termini dell'accordo temporaneo.

  • Angelina si occupa temporaneamente della custodia fisica dei sei figli fino al 20 ottobre.
  • Brad potrà visitare i figli ma con alcune restrizioni. In pratica l'incontro sarebbe monitorato da un terapista, il quale dovrebbe anche giudicare della necessità della sua presenza nei successivi incontri.
  • Brad sarà controllato random per la presenza di sostanze alcoliche o altre droghe. A quanto pare la Jolie sostiene che Brad ha problemi di dipendenza. I primi test già effettuati su Pitt sono comunque stati negativi.
  • La coppia sarà aiutata da un consulente e non è neanche escluso che davanti al consulente matrimoniale si incontri tutta la famiglia.

Tutto ciò andrà avanti per qualche settimana, poi l'Autorità di Los Angeles dovrà intervenire per decidere se imporre altre regole oppure rimettere il caso alla giustizia.

Insomma il caso sembra mettersi sempre più a sfavore di Pitt, ma staremo a vedere cosa succede.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box