Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 2 Aprile 2015

Un graphic designer ha creato dei ritratti di personaggi dei film d'animazione Disney o Pixar come se fossero persone vere e reali. Il risultato è sorprendente!

La Sirenetta ritratta da Jirka Vinse Jonatan Väätäinen

Come sarebbero i personaggi dei film d’animazione Disney o Pixar nel mondo reale? L’immaginazione di chi guarda può tentare di attribuire un aspetto quanto più umano possibile ai volti e alle fattezze rappresentati dai disegni o dalle riproduzioni in 3D sullo schermo, ma per quanto si lavori di fantasia se non si ha un occhio pittorico o anche fotografico è abbastanza difficile farsi un’idea verosimigliante della fisicità di soggetti come Pocahontas, Alice nel Paese delle Meraviglie, Biancaneve o Cenerentola.

Per fortuna ci sono artisti come Jirka Vinse Jonatan Väätäinen, un graphic designer finlandese che ha provato a ritrarre alcune delle protagoniste di film Disney e Pixar d’animazione come se fossero persone vere. Un lavoro non banale, quasi un virtuosismo: riprendendo i tratti distintivi essenziali di ciascun viso così come si presenta nella raffigurazione del disegno, ha ricostruito delle facce più propriamente umane, con una fisionomia estremamente realistica.

Il disegno di Väätäinen è estremamente dettagliato, con una tecnica che fa ben intendere come l’artista conosca molto bene lo stile iperrealista, in cui il disegno diventa quasi fotografico e restituisce l’immagine imitando alla perfezione i dettagli che si avrebbero in un’immagine da Polaroid. I capelli, il colore delle iridi, le sfumature di colore della pelle, sono tutti raffigurati con precisione quasi ossessiva e minuziosa.

Quello che ne deriva è un ritratto perfetto, in cui l’osservatore ritrova i tratti fisiognomici salienti di ciascun personaggio – la forma del naso, l’angolo degli zigomi, la conformazione del mento, il disegno degli occhi, le curve delle labbra… – e soprattutto quelle lievissime imperfezioni che rendono naturale e autentica la rappresentazione: nei, efelidi, piccole rughe, peluria, denti non perfettamente allineati, qualche impercettibile asimmetria.

[Ti può interessare: I più bei film d'animazione Disney e Pixar]

Il risultato è ammaliante: ciascun personaggio che finora ha conquistato la nostra memoria come un insieme armonico e dinamico di disegni buca la carta e ci si pone davanti come se fosse davvero dinanzi a noi. Come se uscendo da casa – o, meglio dire, dal cinema… – potessimo davvero incontrarlo e riconoscerlo. E magari chiedergli un autografo, che, ovviamente, andrebbe vergato rigorosamente su carta da disegno…

Belle da "La bella e la bestia" Alice da "Alice nel Paese delle Meraviglie" Aurora da "La bella addormentata nel bosco" Cenerentola Esmeralda da "Il gobbo di Notre Dame" Jane da "Tarzan" Principessa Jasmin da "Aladdin" Regina Elsa da "Frozen" Principessa Anna da "Frozen" Megara da "Hercules" Merida da "Ribelle - The Brave" Mulan Pocahontas Rapunzel Biancaneve Tiana da "La principessa e il ranocchio" Campanellino da "Le avventure di Peter Pan" Wendy da "Le avventure di Peter Pan" Ursula da "La sirenetta"

Categorie generali: 

Facebook Comments Box