Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 15 Aprile 2014

La Centrul National al Cinematografiei (CNC), di base in Romania, finanzierà Walking to Paris, ultimo film di Peter Greenaway sul celebre scultore Constantin Brancusi. Fondi anche per RMN di Cristian Mungiu

Peter Greenaway

La Centrul National al Cinematografiei (CNC), di base in Romania, ha deciso di finanziare l'ultimo film di Peter Greenaway, Walking to Paris (Mergand Spre Paris). Ben 65.000 euro la cifra elargita dopo il bando di selezione partito nel 2013, budget che poi verrà completato dai soliti produttori dell'autore inglese, dallo svizzero Cobra Film al francese CDP Productions. 
Walking to Paris parlerà del celebre artista rumeno Constantin Brancusi e del suo pellegrinaggio in Europa nel 1903, un viaggio che gli darà le suggestioni necessarie per diventare lo scultore esposto nei musei di tutto il mondo che oggi conosciamo. 
Sempre di Greenaway, è attualmente in fase di montaggio Eisenstein in Guanajuato, dichiarazione d'amore verso il grande regista russo Sergei Eisenstein, autore di capisaldi della storia del cinema come La corrazzata Potemkin e Ottobre. È invece ancora semi invisibile 3x3D, film corale diretto da Greenaway nel 2013 assieme a Jean-Luc Godard ed Edgar Pera, passato in diversi Festival internazionali tra cui Cannes, Busan, Vancouver e Hong Kong. 

Altro progetto sostenuto dalla CNC è il nuovo lavoro di Cristian Mungiu, RMN, che ha ricevuto la sostanziosa somma di quasi 1 milione di euro. Ancora nessuna notizia sul plot della pellicola, ma conoscendo l'autore, siamo sicuri che si tratterà di qualcosa capace di scuotere coscienze ed emozioni. Lui è semplicemente il regista più famoso della Romania, che dopo aver vinto la Palma D'Oro nel 2007 con 4 mesi, 3 settimane, 2 giorni, ha confermato il proprio talento con il successivo Oltre le colline (2012), 150 minuti che hanno affascinato cinefili e critici di tutto il mondo.

Tra le altre opere che riceveranno finanziamenti dall'istituzione rumena, ricordiamo Apropierea di Tudor Giurgiu, Fata Muntilor di Catalin Mitulescu e Sierra Nevada di Cristi Puiu. Non mancano ovviamente i documentari, come Never let it go di Paul Negoescu e Ouale Lui Tarzan di Alexandru Solomon. 

Tag: 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box