Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 6 Giugno 2015

Sabato 6 giugno in tv due importanti opere che hanno segnato la storia del cinema: Tim Burton degli inizi con il magnifico “Beetlejuice” e il grande cinema dei settanta di Sydney Pollack, “Come eravamo”, con Robert Redford e Barbra Streisand

Beetlejuice

Per capire bene la rivoluzione portata alla fine degli anni ottanta da Tim Burton può benissimo esser utile andarsi a vedere Beetlejuice – Spiritello porcello (1988) che potremmo considerare il padre ispiratore di tante commedie che vennero dopo. Di quegli anni tanto per fare un altro esempio si può ricordare La morte ti fa bella di Robert Zemeckis (1992). Certo che Tim Burton riesce a sovvertire i luoghi narrativi di genere. Per cui Beetlejuice è una commedia nera e paradossale laddove sono ribaltate le posizioni dei vari protagonisti: basterebbe accennare alla trama che parla di fantasmi occupanti una casa che vogliono liberarsi degli inquilini umani, ma invece di spaventarli li fanno ridere… Insomma una sorta di horror al contrario. Grandissimi interpreti tra cui Michael Keaton, Geena Davis, Alec Baldwin e Winona Ryder. Oscar per il trucco nel 1989.

Come eravamo è senz’altro uno tra le decine di classici usciti in quegli anni. In effetti, se si va alla lista delle opere prodotte nei vari anni del decennio si rimane a bocca aperta. Tanto per gradire Robert Redford nel 1973, si presentava con questo film e La stangata. Sì, era proprio l’altro secolo, però è anche vero che ci mancano racconti così composti ed eleganti come quelli di Pollack (che è quello di Tootsie, tanto per intendersi!), un regista magari non tanto considerato in un periodo di mostri. Però ce ne fossero… In Come eravamo Pollack è capace senza colpo ferire di costruire un quadro preciso del periodo storico degli Stati uniti che va dalla Grande Depressione, del Lunedì nero, fino agli anni sessanta passando per il Maccartismo. E lo fa prendendo come storia principale un’intensa e tormentata storia d’amore tra i due protagonisti impersonati da Redford e la Streisand, naturalmente entrambi in stato di grazia a quei tempi.

Di seguito altre possibilità della serata con i titoli più interessanti segnalati in grassetto.

Perdiamoci di vista
21:00
Iris
genere: commedia
anno: 1994
regia: Carlo Verdone

Fino all'ultimo inganno
21:05
Rai Due
Genere: thriller
Anno: 2012
Regia: Doug Campbell

Kleinhoff Hotel
21:10
Cielo
Genere: drammatico
Anno: 1977
Regia: Carlo Lizzani

Beetlejuice - Spiritello porcello
21:10
Italia 2
Genere: fantastico
Anno: 1988
Regia: Tim Burton

Rosamunde Pilcher: Le ali dell'amore
21:10
La5
Genere: sentimentale
Anno: 2010
Regia: Dieter Kehler

Come eravamo
21:10
La7
genere: Sentimentale
anno: 1973
regia: Sydney Pollack

Ricominciare a vivere
21:10
Rsi La1
genere: drammatico
anno: 1998
regia: Forest Whitaker

Resident Evil: Apocalypse
21:10
MTV
genere: Fantascienza
anno: 2004
regia: Alexander Witt

Squadra antifurto
21:15
Rai movie
Genere: commedia
Anno: 1976
Regia: Bruno Corbucci

This is England
23:45
LAEFFE
genere: drammatico
anno: 2006
regia: shane meadows

L'olio di Lorenzo
23:50
La5
Genere: drammatico
Anno: 1992
Regia: George Miller

The Hole in 3D
23:50
Rsi La1
Genere: horror
Anno: 2010
Regia: Joe Dante

Categorie generali: 

Facebook Comments Box