Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 7 Marzo 2018

In occasione della Festa della Donna, il gLocal Film Festival dedica un appuntamento a tutte le donne e, giovedì 8 marzo alle 17.00, la sezione PANORAMICA DOC presenta Libere di Rossella Schillaci sulle donne della Resistenza

Libere

In occasione della Festa della Donna, come ogni anno anche il gLocal Film Festival dedica un appuntamento a tutte le donne e, giovedì 8 marzo alle 17.00, la sezione PANORAMICA DOC porta sullo schermo del Cinema Massimo Libere di Rossella Schillaci, un film dedicato al ruolo delle donne durante la Resistenza che esplora cosa abbia significato quel periodo di lotta, combattuta insieme agli uomini ma anche e soprattutto per la loro stessa emancipazione. Prodotto dall'Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza di Torino, sarà introdotto dalla produttrice Paola Olivetti.  

Sempre per PANORAMICA DOC alle 19.00 in ANTEPRIMA REGIONALE, La poltrona del padre di Antonio Tibaldi e Alex Lora, girato a Brooklyn (NY), racconta di due fratelli ebrei accumulatori seriali che vivono in una casa-discarica, in una situazione talmente al limite che sono costretti ad accettare che una ditta specializzata la "bonifichi”. Si dà così il via a un’invasione della loro intimità e saranno costretti a confrontarsi con i propri ricordi e il proprio presente. Una riflessione estrema sul ruolo dei beni materiali e le dipendenze. Interviene la produttrice Enrica Capra (GraffitiDoc).

Il culmine della seconda giornata di festival vede per l’OMAGGIO A FLAVIO BUCCI, la proiezione alle 21.00 del film che nel 1973 vide il giovane Bucci confrontarsi con il primo ruolo da protagonista: La proprietà non è più un furto di Elio Petri, che due anni prima l'aveva diretto nel suo esordio in La classe operaia va in paradiso (1971). Elio Petri dà fiducia al giovane Bucci e ne costruisce le fondamenta attoriali affidandogli il ruolo di Total, un ragioniere che a furia di contare soldi degli altri si ammala di una rara forma di orticaria. Petri costruisce intorno a Bucci e Ugo Tognazzi intrecci grotteschi e allegorici che fanno del film un aspro attacco al capitalismo.

Il giorno 2 del gLocal si avvia già alle 15.00 con la proiezione dei primi 5 tra i 20 cortometraggi di SPAZIO PIEMONTE, che concorrono per il Premio Torèt Miglior Cortometraggio (1.500 €).

Il futuro non me lo ricordo di Alessandra Cataleta, Paradiso di Niccolò Gentili e Ignacio Paurici, Maggio di Luca Canale Brucculeri, Musicomantia di Mauro Loverre e Framed di Marco Jemolo, saranno proiettati insieme al lavoro breve Seven Steps di Matteo Cantamessa Graia, scelto da Stefano Careddu e Lucio Laugelli a rappresentare l'Alessandria Film Festival.

INGRESSO Singolo 6 €, ridotto 4 € (Soci Piemonte Movie, Aiace, O.D.S.), abbonamento 23 €
INFO & CONTATTI www.piemontemovie.com - info@piemontemovie.com – 328.8458281
[ Ufficio Stampa gLocal Film Festival ] Letizia Caspani – 327.681.54.01
in collaborazione con Mariapaola Gillio – 347.698.44.25

IL PROGRAMMA DI GIOVEDÌ 8 MARZO – CINEMA MASSIMO
Ore 15.00
SPAZIO PIEMONTE
Il futuro non me lo ricordo (30’) di Alessandra Cataleta
Produzione: Officina 38 (Torino), Centro Diurno EtaBeta di Savigliano (Cuneo)
Location: Savigliano e Ostana (Cuneo)
Federico deve scontare una condanna per guida in stato di ebbrezza trascorrendo 150 ore in un centro a contatto con ragazzi portatori di varie disabilità e il suo sguardo sull’altro cambierà profondamente.

Paradiso (13’) di Niccolò Gentili, Ignacio Paurici
Location: Casale Monferrato (Alessandria)
Nella cornice di Casale Monferrato, due giovani fidanzati passano il tempo al bar prendendosi gioco di un uomo palestrato seduto a pochi metri di distanza. Abuu, un venditore ambulante molto insistente, farà emergere dei pregiudizi e disturberà la loro quiete. Vincitore del MonFilmFest 2017.

Maggio. A Grandparents' Tale (7’) di Luca Canale Brucculeri
Location: Torino
Un racconto della buonanotte, una favola per dormire, una storia d’amore e di fantasmi attraverso il tempo, quel calore che solo i nonni possono dare ai propri nipoti.

Musicomantia (19’) di Mauro Loverre
Produzione: LDP Entertainment (Torino)
Marta, Rebecca e Simone trascorrono una notte a casa di Marta, in campagna. La ragazza inizia a raccontare dell’ex inquilina morta per cause misteriose e propone di mettersi in contatto con la signora.

Framed (7’) di Marco Jemolo
Produzione: Grey Ladder (Torino), distribuzione: Lights On (Torino)
Location: Torino
Fk è un omino di plastilina con un’anima profonda e un forte spirito critico. In un anonimo distretto di polizia Fk chiede la libertà di scegliere il proprio destino. Un corto di animazione dai toni noir che riflette con ironia sul ruolo dell’individuo rispetto alle imposizioni della società.

FOCUS ALESSANDRIA FILM FESTIVAL
Seven Steps (15’) di Matteo Cantamessa Graia
Said è un sedicenne di origini egiziane che si guadagna da vivere spacciando eroina. Una ragazzina gli fa provare l’eroina che spaccia, trascinandolo in un viaggio dentro al mondo della dipendenza che lo porterà a vivere per strada. L'incontro con Mourad cambierà la sua vita.
Intervengono Stefano Careddu e Lucio Laugelli

Ore 17.00
PANORAMICA DOC
Libere (76’) di Rossella Schillaci
Produzione: Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza (Torino)
Il ruolo delle donne durante la Resistenza, cosa ha significato quel periodo di lotta, combattuta insieme agli uomini ma anche e soprattutto per la loro stessa emancipazione. Un punto di vista inedito su un tema familiare nel panorama cinematografico italiano, trattato dalla regista in modo nuovo utilizzando registrazioni audio e fotografie/filmati d'epoca.
Interviene la produttrice Paola Olivetti

Ore 19.00
PANORAMICA DOC
La poltrona del padre (77’) di Antonio Tibaldi e Alex Lora | ANTEPRIMA REGIONALE |
Produzione: GraffitiDoc (Torino), No permits produktions (Stati Uniti)
Location: Brooklyn (New York)
Il documentario racconta di due fratelli ebrei accumulatori seriali; la loro casa è una discarica e la situazione è talmente al limite che sono costretti ad accettare che una ditta specializzata "bonifichi" tutte le stanze. Si dà così il via a una traumatica invasione della loro intimità in cui i due fratelli saranno costretti a confrontarsi con i propri ricordi e il proprio presente. Una riflessione estrema sul ruolo dei beni materiali e le dipendenze.
Interviene la produttrice Enrica Capra (GraffitiDoc)

Ore 21.00
OMAGGIO A FLAVIO BUCCI
La proprietà non è più un furto (126’) di Elio Petri
Soggetto, sceneggiatura: Elio Petri, Ugo Pirro
Interpreti: Flavio Bucci, Ugo Tognazzi, Salvo Randone, Mario Scaccia
Musica: Ennio Morricone
Flavio Bucci è Total, un ragioniere che a furia di contare soldi degli altri si ammala di una rara forma di orticaria. Ugo Tognazzi è un macellaio sgradevole e volgare; un burino violento e senza scrupoli che diventa il bersaglio simbolico di Total. Tra intrecci grotteschi e allegorici cui partecipano Salvo Randone e Daria Nicolodi, il film diventa un aspro attacco al capitalismo. Elio Petri dà fiducia al giovane Bucci e ne costruisce le fondamenta attoriali. Film unico, e nel suo genere inarrivabile.

Interviene Flavio Bucci

 

17° gLocal Film Festival

è organizzato da Associazione Piemonte Movie

con il riconoscimento della Direzione Generale Cinema del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

con Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino, Città di Torino, Fondazione Crt, Film Commission Torino Piemonte, Museo Nazionale del Cinema, Torino Film Festival, FIP Film Investimenti Piemonte, Torino Factory, Progetto Piemonte Cinema Network

Main Partner O.D.S. Operatori Doppiaggio e Spettacolo Main Sponsor Compagnia dei Caraibi (Vermouth Carlo Alberto e Malfy Gin)

in collaborazione con Rai Teche, Rai Piemonte, Centro Sperimentale di Cinematografia, Centro Nazionale del Cortometraggio, DAMS, Polo ‘900, Istituto Salvemini, Coorpi, Scuola Holden, Trame, Recosol, Cineforum Il Pungolo, Associazione FEA

Festival gemellati Alessandria Film Festival, Fish&Chips Film Festival, La Danza in 1 minuto, Lovers Film Festival, Migranti Film festival, MonFilmFest, Seeyousound International Music Film Festival, Skepto International Film Festival, Sguardi, Valsusa Filmfest, 100 ore Torino, Short on Work

Media Partner Cinemaitaliano.info, Agenda del Cinema a Torino, Radio Banda Larga e Cinematographe

Con il supporto di GiovanixTorino, GTT, Aiace Torino, Diego Dominici Photography, Bodà, Piano B Philm, Alzani Tipografia, Machiavelli Music Publishing, I Love Toret, Azienda Vitivinicola Santa Clelia, Libreria Pantaleon, Libreria Comunardi, Tredatre, Buyabes Bistrot, Vecosell, Freecards

Piemonte Movie aderisce al Comitato Emergenza Cultura

Categorie generali: 

Facebook Comments Box