Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 12 Aprile 2018

Anche quest'anno il più importante Festival di Cinema del mondo, Cannes, ribadisce il suo integralismo di fronte all'industria che cambia. Polemiche con Netflix assente e italiani presenti con i film di Garrone, Rohrwacher e Golino

Il manifesto del Festival di Cannes 2018

Anche quest'anno il più importante Festival di Cinema del mondo, Cannes, ribadisce il suo integralismo di fronte all'industria che cambia. Polemiche con Netflix assente e italiani presenti con i  film diretti da Matteo Garrone, Alice Rohrwacher e Valeria Golino.

Ecco intanto presentata la lineup, ancora incompleta, di quest'anno per la 71ma edizione. Come già hanno sottolineato i primi commenti a caldo, niente bombe, nel senso di titoli straordinari (il chiarimento ai nostri giorni è necessario). Comunque appare già disperso l'atteso nuovo film di Lars Von Trier, The House That Jack Buit.

Tra i titoli più interessanti spiccano senz'altro Blackkklansman di Spike Lee. E, udite, udite, c'è anche Godard Jean-Luc con Le Livre d'Image, che già dal titolo non smentisce la poetica-politica del grande autore padre della Nouvelle Vague. Vanno attenzionati anche Pawel Pawlikowski con Cold War e Kore-Eda Hirokazu con Shoplifters.

Nel frattempo impazza la polemica, con la dichiarazione di Ted Sarandos di Netflix che il gigante dello streaming non sarà presente all'evento... L'incredibile spiegazione è che il signor Fremaux afferma ancora la priorità della distribuzione in sala, e per questo motivo non sono ammessi titoli che la sala non la vedranno mai... Ragazzi, sì, nel 2018 è proprio vero che c'è gente così!

Di seguito tutti i titoli che saranno a Cannes 2018, che si svolgerà dall'8 al 19 maggio:

CONCORSO
Le Livre D’Image, dir: Jean-Luc Godard
Blackkklansman, dir: Spike Lee
Three Faces, dir: Jafar Panahi
Cold War, dir: Pawel Pawlikowski
Leto, dir: Kirill Serebrennikov
Lazzaro Felice, dir: Alice Rohrwacher
Under The Silver Lake, dir: David Robert Mitchell
Capernaum, dir: Nadine Labaki
At War, dir: Stephane Brizé
Asako I&II, dir: Ryusuke Hamaguchi
Sorry Angel, dir: Christophe Honoré
Dogman, dir: Matteo Garrone
Girls Of The Sun, dir: Eva Husson
Yomeddine, dir: A.B Shawky
Burning, dir: Lee-Chang Dong
Shoplifters, dir: Kore-Eda Hirokazu
Ash Is Purest White, dir: Jia Zhang-Ke

PROIEZIONI SPECIALI
Dead Souls, Wang Bing
10 Years In Thailand, dirs: Aditya Assarat, Wisit Sasanatieng, Chulayarnon Sriphol & Apichatpong Weerasethakul
Pope Francis – A Man Of His Word, dir: Wim Wenders
La Traversée, dir: Romain Goupil
To The Four Winds, dir: Michel Toesca
Le Grand Cirque Mystique, dir: Carlos Diegues
The State Against Mandela And The Others, dirs: Nicolas Champeaux & Gilles Porte

PROIEZIONI DI MEZZANOTTE
Arctic, dir: Joe Penna
The Spy Gone North, dir: Yoon Jong-Bing

FUORI CONCORSO
Le Grand Bain, dir: Gilles Lellouche
Solo: A Star Wars Story, dir: Ron Howard

UN CERTAIN REGARD
Long Day’s Journey Into Night, Bi Gan
Little Tickles, dir: Andréa Bescond & Eric Métayer
Sofia, dir: Meyem Benm’Barek
Border, dir: Ali Abbasi
Sextape, dir: Antoine Desrosières
The Gentle Indifference Of The World, dir: Adilkhan Yerzhanov
El Angel, dir: Luis Ortega
In My Room, dir: Ulrich Kohler
The Harvesters, dir: Etienne Kallos
My Favorite Fabric, dir: Gaya Jiji
Friend, dir: Wanuri Kahiu
Euphoria, dir: Valeria Golino
Angel Face, dir: Vanessa Filho
Girl, dir: Lukas Dhont
Manto, dir: Nandita Das

Categorie generali: 

Facebook Comments Box