Abbonamento Annuale Completo al canale di informazione libera

Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 10 Maggio 2016

Il Centre National du Cinéma ha sostenuto molti titoli (francesi e non) che saranno presentati tra qualche giorno a Cannes

Rester Vertical

Mancano poche ore all’inaugurazione della 69ª edizione del Festival di Cannes che si terrà dall’11 al 22 maggio e le aspettative sono come sempre molto alte. Si può parlare della kermesse guardandola da decine di punti di vista, anche andando ad analizzare gli andamenti produttivi degli altri paesi. Oggi ad esempio ci concentriamo sull’importanza che il CNC (Centre National du Cinéma et de l’Image Animée) può vantare durante la prossima edizione.

L’ente francese infatti ha appoggiato e finanziato ben 28 lungometraggi che saranno presentati nei prossimi giorni al festival, un numero che sale a 55 se si includono cortometraggi ed altri tipi di interventi e aiuti selettivi.

È un cinema francese che si dimostra molto aperto alle co-produzioni internazionali quello che si delinea in controluce osservando l’operato del CNC, ma è anche un sistema produttivo che tiene in considerazione le nuove generazioni; ben 17 lungometraggi infatti sono opere prime o seconde.

Tra tutti i progetti, sedici film sono stati supportati tramite l’anticipo sugli incassi, e nove di questi saranno in selezione ufficiale tra cui ricordiamo Ma Loute di Bruno Dumont, Rester Vertical di Alain Guiraudie ed Elle di Paul Verhoeven. Altri due film sono stati scelti per la sezione Un Certain Regard (La Danseuse di Stéphanie Di Giusto e Voir du pays di Delphine e Muriel Coulin) e quattro nel programma delle Proiezioni speciali.

“Questa forte presenza di film sostenuti dall’anticipo sugli incassi dimostra l’importanza capitale di questo aiuto per la produzione cinematografica e per la scoperta di una nuova generazione di registi" ha affermato la presidentessa del CNC, Frédérique Bredin. "La Francia ha anche un ruolo centrale nel sostegno ai cineasti di tutto il mondo e nella promozione della diversità culturale”.

[Leggi anche: De Niro a Cannes con "Hands of Stone"]

Alcuni film sono infatti stati appoggiati dal CNC grazie all'Aiuto al cinema del mondo, tra questi cinque saranno in Selezione ufficiale come Sieranevada del rumeno Cristi Puiu che corre per la Palma d'Oro.

In occasione del festival il CNC ha anche organizzato alcuni incontri tra cui un convegno sulla coproduzione internazionale con la Cina in programma per il 13 maggio presso la spiaggia del Gray d'Albion.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box

Per condividere o scaricare questo video: TV Animalista