Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 22 Luglio 2015

Ultime novità dal Festival di Venezia 2015: il cineasta americano Jonathan Demme presiederà la giuria della sezione Orizzonti, mentre Saverio Costanzo guiderà quella del premio Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis” - Leone del futuro

Saverio Costanzo

Ancora novità dal Festival di Venezia, la cui 72a edizione si svolgerà dal 2 al 12 settembre 2015. Dopo l'annuncio del grande Alfonso Cuarón come presidente di giuria del Concorso Ufficiale, la Biennale ci rivela adesso i nomi dei presidenti delle altre sezioni. 

A guidare la giuria di Orizzonti, contenitore (teoricamente) dedicato a pellicole più sperimentali e all'avanguardia, sarà Jonathan Demme, pluripremiato cineasta americano già responsabile di pellicole come Philadelphia, The Manchurian Candidate e Rachel sta per sposarsi. Ma la sua opera più conosciuta rimane certamente Il silenzio degli innocenti, evocativo thriller targato 1991 che ha lanciato il mito cinematografico di Hannibal Lecter aka Anthony Hopkins, personaggio già precedentemente usato da Michael Mann. Il film si portò a casa la bellezza di ben 5 Oscar, tra cui Miglior Pellicola e Regia. 
Tra i precedenti vincitori della sezione Orizzonti, possiamo ricordare Tre sorelle di Wang Bing, Kotoko di Shinya Tsukamoto e Melancholia di Lav Diaz.

Per la giuria del Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis” - Leone del futuro, dedicato ai debuttanti, avremo invece uno dei massimi talenti del panorama italiano, ovvero Saverio Costanzo, che con pellicole come Private, La solitudine dei numeri primi e In memoria di me, ha fatto il giro del mondo partecipando alle più rinomate manifestazioni cinematografiche internazionali, da Bratislava a Locarno, passando per Valladolid e Berlino. L'anno scorso era proprio in concorso lagunare con la sua ultima fatica, Hungry Hearts, la quale ha portato le Coppe Volpi come Miglior Attore e Attrice ai suoi interpreti Adam Driver e Alba Rohrwacher. 
Tra i precedenti vincitori del riconoscimento Venezia Opera Prima, possiamo citare La zona di Rodrigo Plà, Pranzo di Ferragosto di Gianni Di Gregorio e Là-bas - Educazione criminale di Guido Lombardi.

[Leggi anche: Festival di Venezia 2015: Ecco le pellicole restaurate della sezione "Venezia Classici"]

Non rimane dunque che attendere il 29 luglio, giorno in cui il Festival di Venezia annuncerà finalmente il suo programma ufficiale.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box