Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 19 Agosto 2018

Alla sua prima edizione, l’Oniros Film Awards registra oltre 1300 iscrizioni da 65 nazioni in circa 50 lingue differenti ed è da poco entrato nella “Top 100 Best Reviewed Festivals” classificandosi al 3° posto come unico festival Italiano

Oniros Film Awards

«Oniros»: dalla parola greca Oneiros, sogno, nasce l’Oniros Film Awards. Riconosciuto dal portale IMDb, gestito da un gruppo di filmmaker internazionali e ideato da Fabio Cento e Charles E. Pellissier, l’Oniros Film Awards nasce con lo scopo di celebrare il cinema indipendente di qualità in tutte le sue sfaccettature. «Il festival, ispirato al modello americano - dice Pellissier - ha come obiettivo il coinvolgere chi crede nel “Dream Big, always!” e valorizzare filmmaker ambiziosi e format che in molti festival non vedrebbero la luce».

Alla sua prima edizione, l’Oniros registra oltre 1300 iscrizioni da 65 nazioni in circa 50 lingue differenti ed è da poco entrato nella “Top 100 Best Reviewed Festivals” classificandosi al 3° posto come unico festival Italiano. Molti dei film partecipanti contano star di calibro planetario: Paul Sorvino, Angela Lansbury, Radha Mitchell e David Attenborough.

Sabato 25 Agosto il Teatro Giacosa nel cuore di Aosta aprirà le sue porte all’evento annuale che ospiterà la proiezione di una selezione di 21 opere in gara, Red Carpet e Cerimonia di Premiazione con musica dal vivo. Le categorie premiate durante la cerimonia annuale saranno 24, tra cui una novità assoluta: lo «Stan Winston Award» per la categoria «Best Prosthetic Make-Up» (trucco protesico), esclusivo premio nato in collaborazione con la Stan Winston School of Character Arts di Los Angeles. «Si tratta - spiega Cento - del primo premio mai intitolato allo scomparso Premio Oscar® Stan Winston, creatore degli effetti speciali e papà delle Creature di film come “Jurassic Park”, “Terminator”, “Alien”: un artista poliedrico che è stato e sarà ancora di grande ispirazione per creativi e sognatori di tutto il mondo».

Durante la cerimonia, condotta dall’attore e stuntman Michael Segal e dall’attrice newyorkese Alice Lussiana Parente, saranno rivelati tutti vincitori annuali del festival. Tra i membri onorari della Giuria, spicca il nome di Roberto Accornero, noto attore Italiano (Nonhosonno, Camera Cafè, Rocco Schiavone) assieme agli americani Matt Winston e Erich Grey Litoff, fondatori della prestigiosa Stan Winston School.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box