Ritratto di Marco Rovaris
Autore Marco Rovaris :: 18 Settembre 2014

Alec Baldwin e Danny Glover fanno parte dello sci-fi diretto da Francesco Cinquemani: "Andròn" si avvale della supervisione agli effetti speciali visivi del maestro di Hollywood Michael Kowalski, che ha curato "The Amazing Spiderman" e alcuni "X-Men"

Alec Baldwin in Andròn

Dopo le riprese iniziate l'8 settembre sull'isola di Malta, la produzione di Andròn - The black labirynth arriva nella capitale per girare nella nuova location. Roma ospita così le restanti sequenze dello sci-fi diretto da Francesco Cinquemani, che presenterà il film alla stampa sabato 13 settembre alla Casa del Cinema di Villa Borghese. Oltre al regista saranno a disposizione dei giornalisti per photocall e conferenza stampa anche gli attori Michelle Ryan, Gale Harold, Skin, Leo Howard, Antonia Campbell Hughes, Jon Kortajarena, Mauro Conte, Korlan Madi, Alex Martin, Gaia Scodellaro ed Elettra Mallaby. L'incontro inizierà alle ore 11.

Il film è una nuova co-produzione di Ambi Pictures di Andrea Iervolino e Monika Bacardi che vede il cast completo formato anche da Danny Glover, Alec Baldwin, Gale Howard e Clara Pasieka. Andròn - The black labirynth è un sci-fi/action che si avvale di tecniche ed effetti speciali mai usati prima in un film italiano: la supervisione degli effetti speciali visivi è affidata a Michael Kowalski, uno dei più grandi talenti di Hollywood, l’uomo che ha dato vita a The Amazing Spiderman e The Incredible Hulk. Altre supervisioni del maestro dei visual effects hanno targato film di successo come Hugo Cabret, Cappuccetto rosso sangue, The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 2, Biancaneve e il cacciatore, Innocenti Bugie, A-Team, Codice: Genesi, Max Payne e I Fantastici 4. Gli utlimi ciak dovrebbero essere battuti entro il 10 di ottobre.

Non ricordano come ci sono arrivati. Non ricordano nemmeno come si chiamano. Sono un gruppo di sconosciuti prigionieri di un labirinto misterioso e letale. Dovranno trovare le risposte, decifrare i segnali, capire i codici e affrontare un viaggio irto di pericoli per scoprire il segreto di Andròn.

Francesco Cinquemani ha alle spalle soprattutto cortometraggi e film per la tv e questo esperimento potrebbe essere davero il salto di qualità anche grazie allo sforzo produttivo e alle tecniche digitali superiori rispetto alla media del cinema italiano. La trama ricorda un po' quella di Cube, opera sci-fi che ebbe un discreto successo e a cui seguirono due sequel.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box