Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 27 Giugno 2015

Anche il cinema festeggia l'importantissima decisione della Casa Bianca di legalizzare i matrimoni gay in tutti gli Stati Uniti. Diverse le celebrità che hanno twittato il loro entusiasmo, da Michael Moore a Ian McKellen, passando per Seth MacFarlane

Ian McKellen

Se avete un profilo Facebook, con tutta probabilità state vedendo una trafila di immagini profilo diventate color arcobaleno per festeggiare l'importante decisione da parte della Casa Bianca di legalizzare ufficialmente il matrimonio fra persone dello stesso sesso in tutti gli Stati Uniti. Con loro e con noi, diverse personalità del cinema che hanno espresso il loro entusiasmo su Twitter, a iniziare dal documentarista Michael Moore, il quale scrive così: “MAI PIÙ si chiamerà 'matrimonio gay'. Ora si chiama semplicemente 'matrimonio”. 

Ecco poi il comico Seth MacFarlane, attualmente nelle sale italiane con Ted 2: “Congratulazioni America per aver finalmente raggiunto la modernità dei tempi con questo imprescindibile passo in avanti per i diritti di gay e lesbiche”. Soddisfatta anche Lena Dunham, protagonista della serie cult Girls: “Usiamo questa vittoria come promemoria per continuare a spingere per l'uguaglianza su ogni frontiera. Abbiamo il potere!”. Dal canto loro, Ian McKellen e Derek Jacobi hanno invece fatto scoppiare i coriandoli, annunciando di essere presenti a New York per le manifestazioni Pride del weekend. 

Ancora: Dustin Lance Black, sceneggiatore premiato con l'Oscar per Milk di Gus Van Sant, scrive così sul suo account: “Sei anni fa ho promesso l'uguaglianza alla comunità LGBT da un palco molto grande. Oggi un pezzo monumentale di quel puzzle si trova al suo posto. L'amore ha vinto”. Alternativa è infine la proposta di Mia Farrow, che ha invitato l'industria a comporre della musica per questo importante paragrafo della storia: qualche cantante seguirà il suo consiglio? Magari un ensemble di grandi musicisti tutti riuniti per comporre il definitivo inno Pride? 

[Leggi anche: In arrivo il primo personaggio dichiaratamente omosessuale di "Star Wars"]

Per l'occasione, Youtube ha creato una celebrativa compilation che vede sia normali utenti della rete che celebrità come Ellen DeGeneres ed Ellen Page. Dategli un'occhiata e versate pure una lacrima: grazie a dio, forse, l'amore vince veramente sempre su ogni possibile odio o fobia. Anche noi stringiamo la mano agli States e li ringraziamo per il forte batticuore: quando toccherà all'Italia? 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box