Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 18 Aprile 2014

Diversi gli eventi imperdibili al 29° Torino Gay & Lesbian Film Festival, che si svolgerà dal 30 Aprile al 6 Maggio 2014. Tra gli altri, ci saranno Ambra Angiolini e Levante, un focus su Leesong Hee-il e gli ultimi lavori di Eytan Fox e Xavier Dolan

Xavier Dolan in Tom à la Ferme

Annunciato il programma del 29° Torino Gay & Lesbian Film Festival, che si svolgerà nel capoluogo piemontese dal 30 Aprile al 6 Maggio 2014. Vastissimo il cartellone, con ben 137 titoli e 40 nazioni rappresentate. Madrina della serata inaugurale sarà Ambra Angiolini, mentre quella di chiusura ballerà sulle note di Levante, attualmente in tour per promuovere il suo disco Manuale Distruzione

Tra i film più attesi, Hoje eu quero voltar sozinho (The Way He Looks), versione “estesa” dell’omonimo cortometraggio che nel 2011 vinse il Concorso cortometraggi al TGLFF. Diretto dal brasiliano Daniel Ribeiro, la storia di questo adolescente cieco che impara ad innamorarsi ha già conquistato l'ultimo Festival di Berlino, dove ha ricevuto il Teddy Award, premio speciale per le pellicole a tematiche omo. Ritorno torinese anche per Eytan Fox, il regista di Yossi & Jagger, a cui viene dato il compito di chiudere il Festival con la proiezione di Cupcakes, commedia musicale su una band israeliana in competizione all'Eurovision.

Uno dei focus sarà invece incentrato sull'autore koreano Leesong Hee-il, che ha saputo tratteggiare con malinconica delicatezza le notti bianche di Seul, tra solitudini esistenziali e amour fou. Ma grande spazio anche per i cartoni animati e il cinema russo, entrambi protagonisti di apposite selezioni speciali.

Ciliegina sulla torta, 2 film francofoni che faranno la gioia dei cinefili. Da una parte Tom à la ferme di Xavier Dolan, uno dei maggiori giovani talenti attualmente in circolazione e passato alla scorsa Mostra di Venezia. Dall'altra, il bel Les rencontres d'après minuit (You and the night) di Yann Gonzales, romance onirico ed inusuale presentato a Cannes. 

Recipiente del Premio Dorian Gray alla Carriera è Emma Dante, drammaturga, regista e attice vista nelle nostre sale in Via Castellana Bandiera, interpretata da Alba Rohrwacher.

Per il programma completo, davvero ricchissimo e vario: http://www.tglff.it/GLBT/programma-/Sezioni/ca_23581.html 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box