Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 27 Giugno 2014

Sarah Polley curerà l'adattamento cinematografico di Cercando Alaska (Looking for Alaska), romanzo di John Green. Protagonisti saranno un ragazzo in cerca di se stesso e una ragazza auto-distruttiva

Sarah Polley girerà l'adattamento cinematografico di Cercando Alaska (Looking for Alaska), romanzo di John Green

Sarah Polley porterà sui grandi schermi il romanzo d'esordio di John Green, Cercando Alaska (Looking for Alaska). Ad annunciarlo è Green stesso nel suo account Twitter, sostenuto dalla major Paramount, che acquistò i diritti per l'adattamento già nel 2005. 

Green è tra gli scrittori più in voga di oggi, complice il grande successo di Colpa delle stelle, trasformato in una pellicola da Josh Boone con un risultato ai botteghini americani oltre le aspettative: attualmente siamo già a 101 milioni di dollari, di fronte ad un budget di soli 12 milioni. Il film, il cui titolo originale è The Fault In Our Stars, uscirà nelle sale italiane da Settembre, e vedrà un cast composto da Shailene Woodley, Ansel Elgort, Nat Wolff e Laura Dern.

[Leggi anche: Colpa delle stelle: il cancro, l'amore e i pianti ricattatori]

Con tutti questi soldoni guadagnati, inevitabile il tentativo di bissare con un altro romanzo firmato Green, Cercando Alaska. Uscito per la prima volta nel 2005, il libro è un racconto di formazione che mescola romanticismo, dramma e commedia. Ambientato alle scuole superiori, protagonisti sono Miles, un giovane ragazzo “in cerca di un grande forse”, e Alaska, enigmatica ragazza auto-distruttiva e ribelle. Pur non raggiungendo il successo commerciale di Colpa delle stelle, anche Cercando Alaska è comunque riuscito ad entrare tra i best-seller del New York Times, oltre ad aver vinto un premio speciale dell'American Library Association, organizzazione no-profit che riunisce le biblioteche statunitensi. 

Emozionante la scelta di chiamare Sarah Polley per il progetto. Suo è il bellissimo Take this waltz, romance malinconico bagnato dalle lacrime di Michelle Williams e Seth Rogen, pellicola colpevole di essere tutt'ora inedita in Italia.

Attualmente è invece nelle nostre sale il suo ultimo lavoro, Stories we tell, documentario che ha dedicato alla propria famiglia e già presentato allo scorso Festival di Venezia.

Per molti spettatori, la Polley è comunque più nota per la sua carriera d'attrice, avendo girato pellicole come Le avventure del Barone di Munchausen (Terry Gilliam, 1998), L'alba dei morti viventi (Zack Snyder, 2004) e La vita segreta delle parole (Isabel Coixet, 2005). 

Attendendo ulteriori news sugli interpreti, abbiamo comunque una certezza: se la trasposizione di Cercando Alaska dovesse essere bello anche solo la metà di Take this waltz, saremmo già di fronte ad un film da amare. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box