Ritratto di Rosa Maiuccaro
Autore Rosa Maiuccaro :: 7 Ottobre 2014

Dopo l’incontro con le sue fan italiane al Giffoni Film Festival, il teen idol Dylan O’Brien arriva nelle nostre sale con l’attesissimo "The Maze Runner – Il Labirinto" di Wes Ball, tratto dall’omonimo romanzo fantascientifico per ragazzi

Dylan O'Brien

Il pubblico di teenager si prepara a dare il suo benvenuto nelle sale italiane a The Maze Runner – Il Labirinto con protagonista quel Dylan O’Brien che ha scatenato il delirio delle sue fan soltanto pochi mesi fa al Giffoni Film Festival. Il teen idol è infatti divenuto famoso grazie al ruolo nella serie Teen Wolf, che lo vede vestire i panni di Stiles Stilinski dal 2011 su MTV. In The Maze Runner recita al fianco della bella Kaya Scodelario anche lei nota ai più giovani per il ruolo in una serie tv e ovvero quello di Effy Stonem in Skins. The Maze Runner – Il Labirinto, esordio alla regia dell’esperto di effetti visivi Wes Ball, è tratto dal noto romanzo fantascientifico per ragazzi di James Dashner.

[LEGGI ANCHE Dylan O'Brien al Giffoni]

Ambientato in un futuro distopico, il film vede decine di ragazzi che si ritrovano senza memoria reclusi all’interno di un labirinto. I sedicenni Thomas (O’Brien) e Teresa (Scodelario) saranno gli ultimi ad arrivare in questa strana dimensione. Non per questo si dimostreranno meno tenaci nel convincere gli altri ad unire le forze per tentare di trovare la via di fuga. Thomas verrà presto nominato “runner” dopo essersi rivelato uno dei combattenti più rapidi e coraggiosi del gruppo. Una trama dunque abbastanza intricata che mantiene viva l’attenzione anche di un pubblico più adulto, spronando i ragazzi a lottare per il proprio futuro.

The Maze Runner punta ovviamente molto sul personaggio e sulla celebrità di O’Brien che a tratti non si dimostra sufficientemente carismatico. Prima che il ruolo di Thomas andasse a lui sono stati provinati l’attore australiano Brenton Thwaites (Maleficent, The Giver) e lo statunitense Connor Paolo (Revenge, Gossip Girl). L’anteprima italiana del film si è tenuta al Trailers Film Festival di Catania il 24 settembre, come vi avevamo predetto, e al suo debutto negli States ha incassato più di 32 milioni di dollari. Ottime anche le critiche ricevute dai giornali inglesi e americani.

[LEGGI ANCHE Maze Runner in anteprima al Trailers Filmfest]

The Maze Runner – Il Labirinto uscirà nelle sale domani, 8 ottobre, distribuito dalla 20th Century Fox. Come il finale aperto dello stesso film fa presagire, la Fox ha inoltre annunciato che a breve partiranno le riprese del sequel, tratto dal secondo libro della saga Maze Runner – La Fuga [The Scorch Trials]. Il film dovrebbe debuttare negli Stati Uniti il 18 settembre del 2015. I romanzi sono in tutto quattro e non ci sorprenderebbe vederli tutti adattati sul grande schermo, considerando il successo della saga in tutto il mondo. Agli amanti delle serie farà piacere sapere che per il seguito è stato arruolato Giancarlo Esposito, noto al pubblico televisivo per il ruolo di Gus Fring in Breaking Bad. Al cast si unirà anche il giovane protagonista di Mud, Jacob Lofland.

Categorie generali: 

Facebook Comments Box