Ritratto di Redazione
Autore Redazione :: 11 Febbraio 2018

Stasera in tv: i film su Sky e sul digitale terrestre oggi domenica 11 febbraio, dal favoloso mondo di Amélie all'ultimo Stanley Kubrick, Eyes Wide Shut

Il favoloso mondo di Amélie

Stasera in tv: i film su Sky e sul digitale terrestre oggi domenica 11 febbraio, dal favoloso mondo di Amélie all'ultimo Stanley Kubrick, Eyes Wide Shut.

Cominciamo con il film diretto da Jean-Pierre Jeunet con una frizzantissima Audrey Tatou che con quel suo viso innocente e furbetto allo stesso tempo è davvero l'icona del film, tanto che campeggia nel poster. Ma ciò che non si dimentica è il viaggio favoloso in un modo di vedere le cose che guarda alla poesia e ai sentimenti semplici. Un po' il mondo smarrito anche della grande città che si viveva più felicemente e non quello più o meno caotico dei nostri giorni. Eppure questa è la sensazione, anche se sono passati "solo" 17 anni dall'uscita di questo film. Su Sky Cinema Cult alle 21:00.

Passiamo invece a uno dei capolavori kubrickiani, Eyes Wide Shut, del 1999, che all'epoca fu molto discussa come effettiva eredità di Kubrick. Ma sia lo stile, sia la storia quanto mai controversa, oggi ci fanno proprendere per considerare ancora più forte ed attuale il messaggio di Stanley Kubrick. Più che la storia tra i due partner fa impressione la descrizione di una società segreta di controllo del mondo, dalla quale deriverebbe proprio l'atteggiamento di non consapevolezza dell'individuo. Occhi aperti, ma chiusi, vale a dire che non vedono. Il film è un continuo intrecciarsi di simboli, riferimenti da provare a comprendere traducendolo con altri significati. Insomma, non soltanto questo film, ma tutta l'opera di Kubrick andrebbe riletta e rivista con altri occhi. Tom Cruise e Nicole Kidman perfettamente funzionali. Su Studio Universal alle 21:15.

Qualche minuto prima, alle 21:10, vale la pena di passare su Rai Storia, dove troviamo un gran classico del cinema. Ed oggi i palinsesti sono sempre più avari nel programmare tante opere che sono invece importanti non soltanto nelle filmografie di alcuni autori, ma nell'intera storia del cinema. Si tratta di La ragazza con la valigia di Valerio Zurlini, uno dei registi italiani più raffinati e sensibili di sempre. Di sicuro, al di là della bellezza dei personaggi, interpretati splendidamente dai due protagonisti principali, Claudia Cardinale e Jacques Perrin, c'è un pezzo d'Italia e di società scomparso con cui veniamo a contatto attraverso queste opere. Del resto il film è uscito in un altro mondo, era il 1960, in un Italia pressoché scomparsa. 

Segnaliamo al volo poi il John Rambo su Rete 4, alle 21:15, con il migliore Sylvester Stallone di sempre; il documentario sul compianto Heath Ledger, I am Heath Ledger, su Sky Arte, alle 21:15. E infine, uno dei Leone d'oro alla Mostra del Cinema di Venezia. Da un certo Ang Lee, Lussuria - seduzione tradimento, film epopea di 156 minuti che è anche un affresco storico laddove arte, politica e società, Cina e Giappone, si incrociano nel racconto in maniera perfetta. Su Cielo alle 21:15.

Buone visioni!

Categorie generali: 

Facebook Comments Box