Ritratto di Erika Favaro
Autore Erika Favaro :: 11 Luglio 2016

50.000 € in premi e una giuria che sarà presieduta da Gabriele Mainetti: queste ed altre le novità della sesta edizione

Roma Creative Contest

Il Roma Creative Contest, Festival Internazionale di Cortometraggi di Roma sta diventando sempre di più un punto di riferimento e un momento molto atteso dai giovani video maker e cineasti.

Quest’anno il festival è giunto alla sua sesta edizione e si terrà nella Capitale dal 9 al 25 settembre con cinque importanti appuntamenti.

È un evento che offre diverse possibilità di crescita e opportunità reali perché come ogni anno si chiede ai giovani aspiranti registi e sceneggiatori (ma non solo) di mettersi in gioco in prima persona.

La notizia più importante  di oggi è  che sono aperti i bandi per l’edizione 2016 e chi è interessato a partecipare fare bene ad andare sul sito romacreativecontest.com per avere tutte le informazioni necessarie. Una grande novità si aggiunge visto che, a fianco del concorso internazionale, con ben cinque sezioni competitive dedicate ai corti e fino a 50.000 euro di premi tra servizi e incentivi di produzione, si aggiungono due contest. Il primo è dedicato ad incontri professionali con produttori, si chiama Pitch in the Day ed è realizzato in collaborazione con Road to Pictures Film in partnership con Ucca e opereprime.org. Il secondo contest invece è lo Screenplay Contest e vedrà come premio la realizzazione della migliore sceneggiatura, una grande opportunità di entrare nel mondo del cinema. Quest’ultimo l’anno scorso è stato vinto dalla sceneggiatura di Manhunt, film prodotto proprio quest’anno da Image Hunters e che vede come attori protagonisti Adriano Giannini e Maximilian Dirr.

[Leggi anche: Come fare film: i consigli per sceneggiatori di Francis Ford Coppola]

Il festival chiama in causa non solo la creatività dei giovani cineasti ma anche quella degli illustratori e dei disegnatori a cui infatti viene chiesto di ideare il manifesto di RCC 2016.

I premi si dividono in base alle categorie tra cui troviamo il miglior videoclip, il miglior documentario e molti altri, per tutte le informazioni vi rimandiamo al sito del Festival, di qui a settembre ci saranno sicuramente diversi aggiornamenti. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box