Ritratto di Pierre Hombrebueno
Autore Pierre Hombrebueno :: 2 Febbraio 2016

Il Festival di Cannes cavalca l'onda dell'inarrestabile hype per "Mad Max: Fury Road", e annuncia che il Presidente di Giuria della sua edizione 2016 sarà proprio George Miller, "felice e onorato" per il compito

George Miller

Il Festival di Cannes cavalca l'onda dell'inarrestabile hype per Mad Max: Fury Road, e annuncia che il Presidente di Giuria della sua edizione 2016 sarà proprio George Miller. Spiega il comunicato dalla kermesse: “Nel 2015, 30 anni dopo l'ultimo Mad Max, il quarto capitolo della saga post-apocalittica, completo di tonalità femministe e anti-totalitaristiche, ha nuovamente invaso i cinema rimanendo oggetto di discussione della stampa e dei festival da allora. Oltre a 10 candidature agli Oscar, tra cui Miglior Film e Miglior Regista, il film ha anche recentemente vinto 9 Critics Choice. Il settantenne Miller ha conquistato il clamore internazionale con le sue creazioni spettacolari e giubilanti, così come il suo eclettismo, inventiva e pura audacia. La sua nomination agli Oscar segna una grande celebrazione per il cinema di genere. Ma, soprattutto, il Festival di Cannes 2016 è eccitato di dare il benvenuto a un cinefilo dal grande cuore e a un grande essere umano”.

Soddisfatto anche l'autore australiano: “Che gioia assoluta! Essere nel mezzo di questo festival dalla grande storia, scoprendo dei tesori cinematografici da tutto il pianeta. Passare del tempo per delle passionali discussioni coi miei colleghi della giuria. Un grande onore. Sarò lì con le campanelle accese”. E di certo, il suo è stato veramente un rilancio in grandissima.

Prima dell'uscita di Fury Road, infatti, il suo nome pareva ormai finito nel dimenticatoio. Non che non abbia fatto nulla in tutti questi anni, ma capirete anche voi che pellicole come Babe va in città, Le streghe di Eastwick e Happy Feet non sono sufficienti per attirare i riflettori. Poi, il boom dell'ultima avventura fra i deserti, e il resto è storia (recentissima).

[Leggi anche: "Mad Max: Fury Road": in arrivo una nuova versione in bianco e nero!]

Tra i precedenti Capigiuria cannensi, possiamo ricordare nomi del calibro di Steven Spielberg, Robert De Niro, Tim Burton, Sean Penn, Wong Kar-wai, Quentin Tarantino, David Lynch, Martin Scorsese, Francis Ford Coppola e i fratelli Coen. 

Categorie generali: 

Facebook Comments Box